Rifiuti, Provincia di Latina: “Faremo la nostra parte. Ma no a decisioni calate dall’alto”

Espressa la volontà di chiudere il ciclo dei rifiuti nell’ambito provinciale di riferimento

Importante riunione nella mattinata di oggi, martedì 14 gennaio, della Commissione per lo Sviluppo e Tutela del Territorio della Provincia di Latina. Al centro della seduta un aggiornamento sulla delicata questione dei rifiuti e della loro gestione, anche in virtù, spiega il presidente Domenico Vulcano, “delle sempre più preoccupanti notizie che arrivano dalla capitale, territorio che ad oggi non appare autonomo nel gestire le problematiche nel suo ambito.

Alla riunione hanno preso parte, oltre ai componenti della Commissione, al vice presidente della Provincia e ad altri consiglieri provinciali, anche l’avvocato Claudia Di Troia, dirigente del Settore Ambiente

“Considerate le grosse problematicità della questione, e non ultimo le giuste preoccupazioni di cittadini - spiega ancora Vulcano -, ritengo che la Commissione Provinciale abbia espresso un chiaro segnale collaborativo e di comunione di intenti. In modo unanime, infatti, i commissari hanno dichiarato la volontà della Provincia di Latina di autodeterminarsi sul tema dei rifiuti, in modo condiviso e consapevole per chiudere il ciclo dei rifiuti all’interno del nostro ambito territoriale di riferimento, e sicuramente di rifiutare ogni decisione calata dall’alto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indicazioni emerse oggi in Commissione saranno riportate al presidente Carlo Medici. A margine della riunione, vi è stata l’occasione per un aggiornamento sull’Osservatorio Provinciale dei Rifiuti, la nuova Consulta monotematica chiamata a diventare luogo d’incontro e dialogo tra parte politica, tecnici, operatori del settore e comitati ambientalisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Coronavirus: salgono a 549 i casi in provincia. Nel Lazio 20 positivi in più, i dati di tutte le Asl

Torna su
LatinaToday è in caricamento