Rifiuti, Isotton: “Un bando da quasi 16 milioni di euro per il porta a porta”

Le parole del presidente dopo l’ultima Commissione Ambiente: “Un momento fondamentale, faremo passi da gigante con i cittadini sulla differenziata”

Un bando da 15.970.000 di euro per l'avvio della raccolta differenziata porta a porta nel Comune di Latina, un passaggio epocale che porterà finalmente un miglioramento sulle percentuali di raccolta all'altezza delle migliori città europee”: l’intervento dopo l’ultima Commissione Ambiente di ieri è del presidente Loretta Isotton.

“Un bando importante, sia per il significato ambientale che per l'importo complessivo, portato avanti da Abc in particolare dal direttore l'ingegnere Silvio Ascoli, che ha relazionato in Commissione Ambiente anche rispetto alle cinque gare avviate già, perché si potesse garantire il porta a porta nella nostra città, cosi come da indirizzo politico concordato con Lbc, la forza di maggioranza”.

Cinque gare che sono state illustrate dal presidente della Commissione in Comune a Latina: “una per l'acquisto dei 110 mezzi necessari per garantire le nuove strategie di raccolta, con base d'asta di 9.254.000 euro; una gara per acquisto mastelli, con base d'asta 1.180.204 euro in cui sono comprese anche tremila compostiere per la raccolta dell'umido domestico nelle aree di periferia o campagna e produrre compost; una gara per i carrellati utilizzati sopratutto nelle aree commerciali con base d'asta di 2.842.237 euro; una gara per il piano comunicazione molto dettagliato e trasversale a tutti i settori ineressati con importo base d'asta di 162,937 euro; e la quinta gara per la distribuzione delle attrezzature con importo di 2.530.647 euro. I fondi sono per la maggior parte, ben 12.076.000, provenienti dal finanziamento della Cassa Depositi e Prestiti che finalmente sono stati assegnati, con contratto chirografo il 4 agosto, dopo un lungo percorso di traversie, legate alle complessità della storia sul tema rifiuti che ci portiamo dal passato e ai vari ricorsi affrontati. In parte sono arrivati dalla Provincia 1.736.690 (spesa corrente) e 1.275.143 (conto capitale) in parte dal Comune sempre da fondi provinciali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Direi - conclude Isotton - che cominciamo a vedere luce all'orizzonte di questo percorso faticoso ma virtuoso. Una nota di merito all'Abc per come sta conducendo la raccolta differenziata sul nostro litorale. Mettendo in sinergia tutte le risorse, in primis quelle dei cittadini per una puntuale partecipazione, possiamo fare passi da gigante”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

  • Coronavirus: 10mila tamponi e altri 230 casi nel Lazio. In provincia 15 contagiati in più

  • Coronavirus, mascherine obbligatorie anche a Latina: l’ordinanza del sindaco Coletta

  • Coronavirus Latina, la curva dei contagi non si ferma: altri 24 casi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento