Politica

Dalla Provincia undici milioni per raccolta differenziata e riutilizzo dei rifiuti urbani

Presentato il bando destinato ai Comuni pontini. Si punta a realizzare un impianto di compostaggio pubblico al servizio del territorio

Il presidente della Provincia Carlo Medici ha presentato questa mattina il bando che verrà pubblicato lunedì volto al potenziamento della raccolta differenziata e alla prevenzione e riutilizzo dei rifiuti urbani, con la ripartizione delle risorse finanziarie previste dalla  Regione Lazio.

Complessivamente i finanziamenti ammontano a oltre 11 milioni di euro e rappresentano in parte il risultato di un’operazione che è riuscita a recuperare finanziamenti non utilizzati da alcuni Comuni pontini che rischiavano di andare perduti e che invece saranno utilizzati, in parte sono residui di precedenti annualità.

“Si tratta di una opportunità che viene data ai Comuni, soprattutto, ed è rivolto proprio a loro, quelli in difficoltà – ha spiegato Medici - e che presenteranno progetti per migliorare il rapporto tra ciò che si differenzia e quello che si recupera. Un bando che si affianca a quello regionale per avere – spiega Medici – due strumenti che si compensano e che porteranno la provincia ai livelli che merita di raggiungere”. L’idea è quella di fare sistema rendendo autonoma la provincia pontina e abbattendo i costi. Il presidente ha inoltre annunciato che parte del finanziamento potrà essere utilizzato per la realizzazione di un impianto di compostaggio pubblico al servizio dell’intero territorio provinciale. “Stiamo cercando di capire costi e tempi di tale operazione – ha aggiunto – e la mia speranza è che in tre anni il ciclo dei rifiuti si chiuda”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Provincia undici milioni per raccolta differenziata e riutilizzo dei rifiuti urbani

LatinaToday è in caricamento