Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica

Riqualificazione litorale, 12 milioni dalla Regione. Fondi anche per la provincia pontina

Le risorse della Regione per la riqualificazione e il rilancio del litorale; finanziamenti anche per Minturno, Sabaudia, Fondi, Formia e Latina. In questo quadro resa operativa anche la Cabina di Regia dell'Economia del Mare

Circa 12 milioni di euro per la riqualificazione e il rilancio del litorale laziale da parte della Regione, anche per la provincia pontina. Si tratta di di una serie di interventi destinati ai Comuni costieri che vanno dall’assegnazione di nuove risorse regionali per realizzare e integrare opere pubbliche, all’attivazione di interventi finanziati con fondi europei Plus e mirati allo sviluppo dell’Ict e delle tecnologie smart city.

Il progetto, infatti, è stato presentato questa mattina nella Sala Tevere della sede della Regione dal presidente Zingaretti, e dall’assessore allo Sviluppo Economico e Attività Produttive, Guido Fabiani, l’azione della Regione per la riqualificazione e il rilancio del litorale laziale.
La cifra complessiva investita nell’ultimo anno dalla Regione per la riqualificazione turistica del litorale laziale è di oltre 12 milioni di euro, tra lavori da realizzare (2,4 mln), interventi in corso (2,8 mln) e opere sbloccate (7 mln).

NUOVI FONDI PER OPERE GIA’ REALIZZATI - Un importante elemento di novità è costituito anzitutto dall’assegnazione a otto Comuni del litorale di nuove risorse regionali per realizzare lavori che integrino e migliorino opere già realizzate con il contributo regionale nel quadro degli interventi previsti dal “Piano degli interventi straordinari per lo sviluppo economico del litorale”.
Sono circa 2,4 i milioni che saranno destinati dalla Regione ai Comuni che sono stati ritenuti maggiormente virtuosi ed efficaci tra quelli (18) che hanno realizzato opere nel quadro del Piano.
Si tratta di Anzio (320.000 euro per completare marciapiedi e piste ciclabili del Lungomare Via Ardeatina), Cerveteri (320.000 euro per realizzare una rete ciclabile e una rotatoria di connessione tra le aree verdi), Fiumicino (300.000 euro per estendere la pista ciclabile e i marciapiedi del lungomare di Fregene), Ladispoli (160.000 euro per l’istallazione di passerelle di accesso al mare realizzate con materiali riciclati e riciclabili), Minturno (300.000 euro per estendere l’illuminazione del lungomare), Nettuno (320.000 euro per due interventi distinti: l’illuminazione del piazzale Michelangelo e la sua messa in sicurezza dai danni metereologici), Pomezia (320.000 euro per estendere il rifacimento dei marciapiedi del lungomare di Torvajanica in direzione di Ostia e di Anzio) e Sabaudia: (310.000 euro per la realizzazione di nuovi tratti di marciapiede, rete idrica e fognaria e di illuminazione).

FONDI PER ICT E SMART CITY - A questi interventi ne vanno poi aggiunti anche altri, pensati per sviluppare l’Ict e le tecnologie smart city e realizzati nel quadro di progetti Plus, finanziati con il Por Fesr 2007-2013. La dotazione complessiva a questo fine è di circa 8,9 milioni di euro, dei quali circa 2,8 milioni sono stati attribuiti a quattro Comuni del litorale: Pomezia (45 impianti di videosorveglianza a protezione di nuove strutture pubbliche e 23 punti wi-fi), Fondi (sistemi efficientamento energetico per edifici pubblici, tecnologie di videosorveglianza, punti wi-fi), Latina (zone wi-fi gratuite sul Lungomare della Marina di Latina, servizi di infomobilità tramite paline “intelligenti” presso i 4 grandi parcheggi, ideazione di app indirizzati ai turisti) e Formia (valorizzazione della zona del lungomare attraverso la messa in sicurezza e il miglioramento dell’arredo urbano e dell’offerta turistica).

IL VIDEO CON TUTTI I PROGETTI DELLA REGIONE

La Regione, inoltre, grazie al D.L. 35 del 2013 ha trasferito oltre 7 milioni di euro a 19 Comuni del litorale, rianimando così un programma di realizzazione di oltre 50 opere pubbliche.

LA CABINA DI REGIA DELL’ECONOMIA DEL MARE DELLA REGIONE - Oltre a questo la Regione, nel perseguire l’obiettivo di dare vita a un nuovo modello di sviluppo in grado di incrementare la competitività complessiva del litorale laziale ha istituito e reso operativa la Cabina di Regia dell’Economia del Mare, uno strumento voluto dalla Giunta per far confluire e dialogare le diverse entità presenti sulla nostra costa e per portare alla formulazione di politiche integrate per il litorale.

CONSIGLIERE REGIONALE DEL PD, FORTE - “La Regione prosegue con il piano per la riqualificazione del litorale laziale mettendo a disposizione importanti risorse, parte delle quali sono destinate ai Comuni della provincia di Latina che potranno così mettere in campo interventi indispensabili per il rilancio turistico della nostra costa”: così il consigliere regionale del Pd commenta il piano degli investimenti della Regione presentato questa mattina a Roma, piano che, tra risorse regionali e fondi comunitari, ammonta a 65 milioni di euro destinati alla realizzazione di oltre 50 opere pubbliche.

Si tratta, prosegue il conisgliere, di un “programma di ampio respiro attraverso il quale rilanciare la nostra costa dal punto di vista turistico e nel quale rientrano anche i video, realizzati dalla stessa Regione attraverso un drone, che riprendono dall’alto alcune tra le località più suggestive del territorio pontino. Oltre ai venti già diffusi, sono in corso le riprese per dieci nuovi filmati che, a causa delle difficili condizioni climatiche, finora non era stato possibile realizzare e che includeranno le isole di Ponza e Ventotene. Un ulteriore impegno per la promozione concreta di questo territorio che deve fare del turismo – conclude il consigliere regionale - il suo punto di forza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione litorale, 12 milioni dalla Regione. Fondi anche per la provincia pontina

LatinaToday è in caricamento