Politica Aprilia

Aprilia, riqualificazione di piazza Europa e ampliamento del cimitero: l’ok della Giunta

Il primo prevede la trasformazione di piazza delle Comunità Europee e la sistemazione dell’area verde di viale Francia, il secondo la costruzione di 785 nuovi loculi e 224 ossari

Sono stati approvati ad Aprilia i due progetti esecutivi per la riqualificazione di piazza Europa e per l’ampliamento del cimitero comunale. L’ok nel corso della riunione di Giunta che c’è stata nel pomeriggio di ieri. 

Riqualificazione di piazza Europa

L’approvazione del progetto esecutivo per la riqualificazione urbana di piazza Europa, che prevede spese per un totale di 1,5 milioni di euro finanziati in larga parte dal Ministero dell’Interno e per 125mila euro dal Comune di Aprilia, segna l’avvio, spiega l’Amministrazione, “della procedura per l’affidamento dei lavori previsti, che riguarderanno sia la trasformazione di piazza delle Comunità Europee, oggi spazio abbandonato all’incuria, sia la sistemazione dell’area verde di viale Francia, tra la parrocchia Spirito Santo e la scuola Toscanini”. La delibera è l’ultimo atto in ordine cronologico di un processo avviato grazie alla partecipazione del Comune di Aprilia al 'Concorso di idee per la riqualificazione di aree urbane periferiche" promosso nel 2016 dal MiBACT e dal Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori paesaggisti e Conservatori.  

L’idea progettuale risultata vincitrice, “Prossima Apertura” – presentata ufficialmente lo scorso 16 ottobre presso l’Istituto Comprensivo Toscanini – prevede la trasformazione dello spazio vuoto tra i palazzi di piazza delle Comunità Europee, attraverso un processo incentrato sulla partecipazione attiva degli abitanti e delle realtà sociali cittadine. A guidare questo percorso sarà il team multidisciplinare coordinato dall’architetto Maurizio Moretti e composto da ingegneri, architetti e psicologi sociali di Adlm, Orizzontale e Noeo.

 “Il progetto di riqualificazione di Piazza Europa – commenta il sindaco di Aprilia, Antonio Terra – è un segnale forte di riappropriazione di spazi pubblici da parte della comunità cittadina. Si tratta di un percorso di cui siamo piuttosto orgogliosi, perché permette ad Aprilia di riempire finalmente uno spazio vuoto. Non solo lo spazio tra i palazzi di Piazza delle Comunità Europee ma anche lo spazio tra il centro cittadino e il quartiere Toscanini, che può così assolvere alla sua funzione di punto di raccordo tra centro e periferie, tra polo industriale, campagna e contesto urbano”. 

Ampliamento del cimitero comunale

Altro progetto che ha ricevuto l’ok è quello relativo all’ampliamento del cimitero comunale di via dei Cipressi che prevede la costruzione di 785 nuovi loculi e 224 ossari. La spesa complessiva per l’ampliamento, che interesserà un’area su via Cattaneo oggi adibita a parcheggio, è di circa 1.285.000 euro, così come previsto dal piano triennale delle opere pubbliche 2018-2020, approvato dal Consiglio Comunale nell’aprile scorso. “Con questo atto – commenta l’assessore ai Lavori Pubblici, Luana Caporaso – il Comune può procedere con l’affidamento dei lavori. L’ampliamento del cimitero si accompagna ai lavori per la manutenzione e il ripristino delle luci votive che i tecnici del Comune stanno effettuando in queste settimane”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprilia, riqualificazione di piazza Europa e ampliamento del cimitero: l’ok della Giunta

LatinaToday è in caricamento