Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica Roccagorga

Prima assemblea pubblica a Roccagorga dopo il reintegro della sindaca Nancy Piccaro

Nei giorni scorsi il Tar aveva accolto il ricorso. Sabato si è tenuto l'incontro pubblico al teatro comunale

Si è svolto sabato 7 gennaio, presso il Teatro Comunale di Roccagorga, il primo incontro pubblico della sindaca Nancy Piccaro dopo la sentenza del Tar che ha sancito il pieno reintegro nel suo ruolo. “L’incontro ha rappresentato l’occasione per riallacciare un contatto stretto con i cittadini - ha poi commentato la sindaca - Nel ringraziare il commissario e il sub commissario per il lavoro svolto, così come nel rimarcare la fiducia nei confronti delle istituzioni, corre l’obbligo di spiegare i fatti che ci hanno portato ad essere qui oggi. È ormai cosa nota che la sentenza del Tar ha accolto tutte le istanze presentate, ribadendo che la mia decisione di presentare ricorso è stata presa nell’esclusivo interesse di tutelare la cittadinanza che di certo non meritava, dopo due anni di restrizioni pandemiche, di essere sottoposta ad un periodo di gestione prefettizia".

"Ripercorrendo tutte le attività che l’amministrazione comunale aveva messo in campo nel periodo in cui era in carica, mi dispiace molto evidenziare che alcuni progetti non sono stati portati avanti in questo periodo e sono rimasti bloccati rischiando la revoca dei relativi finanziamenti per mancanza di adempimenti da completare che invece sono rimasti disattesi - ha aggiunto - Penso all’apertura della nuova scuola elementare, che doveva essere aperta a settembre scorso e che ancora risulta chiusa; penso al nuovo tratto di strada di via San Giuseppe, all’impianto di risalita dal parcheggio Santa Maiolla, al nuovo parcheggio in via 28 maggio, al nuovo piano regolatore, al progetto di una nuova sezione di asilo nido in località Prati, alla compostiera di comunità, al passaggio alla Tarip  ed a tanti altri progetti che sono stati fermi in questi 7 mesi e che ora corrono il rischio di venir revocati magari anche solo per decorrenza dei termini. A fronte di ciò - prosegue ancora Piccaro - esprimo profonda soddisfazione per alcuni progetti che avevamo messo in campo qualche mese fa e che hanno ricevuto il finanziamento. Parlo della notizia già apparsa sulla stampa del finanziamento erogato dal Ministero dell’Interno che ha premiato solo 9 Comuni della nostra provincia tra i quali  figura Roccagorga. I progetti finanziati riguardano la demolizione e il rifacimento della piscina comunale che da oltre 15 anni versa in stato di abbandono e la riqualificazione dello stabile di via Domenico Menta che allo stato attuale avrebbe dovuto essere già liberato ma che provvederemo a breve a liberare trasferendo le scuole nello stabile nuovo. Altro progetto finanziato in questi mesi è stato quello dei piccoli Comuni, che ci ha portato un finanziamento per completare ed adeguare i locali della Casa della Cultura".

La sindaca esprime poi soddisfazione anche per il finanziamento del progetto di videosorveglianza per migliorare la sicurezza nel paese: "E' la prima richiesta presentata dalla nostra amministrazione e ha ricevuto il consenso necessario a ricevere il finanziamento, mentre Roccagorga a partire dal 2007 aveva presentato innumerevoli volte la richiesta senza che nessun progetto venisse accolto", ha commentato ancora.

"Ora dunque si guarda al futuro - spiega ancora Nancy Piccaro - con la consapevolezza di dover rilanciare la nostra comunità, non nascondendo le criticità evidenziatesi nella maggioranza con la fuoriuscita di alcuni consiglieri. Da parte mia continuerò nel percorso che avevo intrapreso a maggio 2022 annunciando l’azzeramento della giunta, non concretizzatasi poi a causa del repentino commissariamento. Oggi ringrazio tutti gli assessori che mi hanno prontamente comunicato di voler mettere a disposizione i loro incarichi assessorili continuando a lavorare in qualità di consiglieri per il bene della comunità, rappresentando così un forte gesto di generosità e di responsabilità nei confronti della nostra comunità. Auspico che la stessa responsabilità venga sentita anche da tutti gli altri consiglieri comunali  al fine di poter operare  insieme per il bene di Roccagorga. Il nostro impegno nel prossimo futuro sarà volto a portare a termine tutti i progetti già iniziati, a intercettare tutti i finanziamenti possibili per la nostra comunità, a raccogliere le istanze di tutta la popolazione e di tutto il Consiglio comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima assemblea pubblica a Roccagorga dopo il reintegro della sindaca Nancy Piccaro
LatinaToday è in caricamento