menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Roma-Latina si farà, altri 200 milioni dal Cipe per realizzare l’opera

Incontro in Regione con il segretario provinciale e i due consiglieri regionali del Pd pontino

L’autostrada Roma-Latina e la bretella Campoverde-Cisterna-Valmontone si faranno. Lo ha ribadito l’assessore regionale alle Infrastrutture Mauro Alessandri nel corso di un incontro con Claudio Moscardelli, segretario provinciale del Pd e i consiglieri regionali pontini Salvatore La Penna e Enrico Forte.

“Dopo l’incontro con il Ministro e con Anas la Regione Lazio ha ribadito la volontà di realizzare l’autostrada, spazzando via ogni dubbio su progetti alternativi, messe in sicurezza o ipotesi di parziali realizzazioni. Il punto politico e di merito fondamentale è questo e questo è l’obiettivo perseguito dal Pd di Latina e dalle proprie rappresentanze regionali per realizzare un’opera fondamentale per il futuro della nostra provincia, sede del primo polo chimico farmaceutico d’Italia. Il percorso per arrivare a realizzare l’opera non prescinderà dalla Delibera CIPE che si pensa di rafforzare nella dotazione finanziaria portando le risorse da 468 milioni di euro a 668 milioni. L’obiettivo è di esplicitare la volontà di realizzare sia l’Autostrada che la bretella di collegamento con l’A1, aspetto strategico dell’opera. Con Regione e Ministero si è pensato ad ulteriori passi per il finanziamento dell’opera”.

Moscardelli, La Penna e Forte precisano anche che l’opera su Latina prevede interventi compensativi come la realizzazione della tangenziale nord-est che permetterebbe di deviare il traffico pesante sulla nuova infrastruttura prevista dal PRG e che da Borgo Piave passerebbe all’altezza di Borgo Podgora e Borgo Carso e si ricongiungerebbe alla 148 a Borgo San Michele. L’attuale tratto di Mediana che separa la città dai quartieri Nuova Latina e Nascosa diverrebbe urbano, ricucendo così la trama urbana mentre il previsto potenziamento del tratto Borgo Piave-Foce Verde andrebbe a servizio del turismo.

Il 5 dicembre i tre rappresentanti del Pd hanno in agenda un nuovo incontro in Regione dedicato questa alle infrastrutture del centrosud della provincia di Latina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento