Roma-Latina e bretella Cisterna-Valmontone: i sindaci tornano in Regione: nuovo incontro

Secondo vertice promosso dal sindaco di Cisterna, dopo quello di aprile, per parlare delle questioni legate all’emergenza viabilità nella zona nord pontina e dei Castelli romani

Torneranno domani mattina, 8 luglio, in Regione i sindaci di Cisterna, Latina, Aprilia, Velletri, Lariano, Artena, Valmontone e Labico per promuovere e rilanciare il progetto della bretella Cisterna –Valmontone e dell’autostrada Roma – Latina.

L’assessore regionale ai Lavori pubblici, Tutela del Territorio e Mobilità, Mauro Alessandri, ha accolto qualche giorno fa la richiesta del primo cittadino di Cisterna, Mauro Carturan, di un incontro sulle questioni operative legate all’emergenza viabilità nella zona nord pontina e dei Castelli romani. Una riunione tecnica, che segue quella del 1 aprile scorso sempre promossa da Carturan, incentrata sulle procedure per la realizzazione della grande opera autostradale ma anche sul piano di miglioramento delle arterie del territorio in carico alla Regione e all’Anas. Un programma, quest’ultimo, predisposto dai Comuni e necessario per rendere sicura la mobilità in attesa della realizzazione dell’infrastruttura.

“Si continua a percepire una certa indecisione da parte delle istituzioni sovracomunali – commenta il sindaco Carturan – nell’affrontare in maniera fattiva la questione bretella. Capisco che le complicazioni e i vincoli creati intorno a questo progetto rendano tutto molto difficile ma qui parliamo di un’opera fondamentale e gli amministratori devono trovare soluzioni per i cittadini non alimentare nuovi impedimenti. Mai come oggi i sindaci di un ampio territorio - che va dai Castelli fino ai confini sud della pianura pontina, lambendo l’area metropolitana romana - sono uniti per centrare un obiettivo che potrebbe cambiare le sorti della nostra economia. 

Mi auguro - prosegue il primo cittadino di Cisterna - che il presidente Zingaretti (che spero partecipi alla riunione di domani) abbia ben presente quanto la situazione sia al collasso sulla Pontina, sull’Appia e sulle strade comunali dei Castelli. Nello scorso incontro molti sindaci hanno parlato di blocco del traffico e davanti ad uno scenario del genere Cisterna non farà certo mancare il suo supporto. Intanto, domani per prima cosa presenteremo all’assessore Alessandri i nostri progetti per il miglioramento delle arterie esistenti a cominciare dall’Appia, una strada che nel tratto sud della nostra città miete vittime da decenni. Ma il vero nodo da sciogliere resta sempre quello della Bretella e stavolta vogliamo avere delle risposte chiare e coerenti dalla Regione”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Straordinaria scoperta a Priverno: scheletri e sepolture di epoca medievale

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chiururgo torna in ospedale e lo salva

  • Incidente sul lavoro a via Monti, lesioni compatibili con la caduta dal ponteggio

Torna su
LatinaToday è in caricamento