Roma-Latina e bretella Cisterna-Valmontone: i sindaci tornano in Regione: nuovo incontro

Secondo vertice promosso dal sindaco di Cisterna, dopo quello di aprile, per parlare delle questioni legate all’emergenza viabilità nella zona nord pontina e dei Castelli romani

Torneranno domani mattina, 8 luglio, in Regione i sindaci di Cisterna, Latina, Aprilia, Velletri, Lariano, Artena, Valmontone e Labico per promuovere e rilanciare il progetto della bretella Cisterna –Valmontone e dell’autostrada Roma – Latina.

L’assessore regionale ai Lavori pubblici, Tutela del Territorio e Mobilità, Mauro Alessandri, ha accolto qualche giorno fa la richiesta del primo cittadino di Cisterna, Mauro Carturan, di un incontro sulle questioni operative legate all’emergenza viabilità nella zona nord pontina e dei Castelli romani. Una riunione tecnica, che segue quella del 1 aprile scorso sempre promossa da Carturan, incentrata sulle procedure per la realizzazione della grande opera autostradale ma anche sul piano di miglioramento delle arterie del territorio in carico alla Regione e all’Anas. Un programma, quest’ultimo, predisposto dai Comuni e necessario per rendere sicura la mobilità in attesa della realizzazione dell’infrastruttura.

“Si continua a percepire una certa indecisione da parte delle istituzioni sovracomunali – commenta il sindaco Carturan – nell’affrontare in maniera fattiva la questione bretella. Capisco che le complicazioni e i vincoli creati intorno a questo progetto rendano tutto molto difficile ma qui parliamo di un’opera fondamentale e gli amministratori devono trovare soluzioni per i cittadini non alimentare nuovi impedimenti. Mai come oggi i sindaci di un ampio territorio - che va dai Castelli fino ai confini sud della pianura pontina, lambendo l’area metropolitana romana - sono uniti per centrare un obiettivo che potrebbe cambiare le sorti della nostra economia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mi auguro - prosegue il primo cittadino di Cisterna - che il presidente Zingaretti (che spero partecipi alla riunione di domani) abbia ben presente quanto la situazione sia al collasso sulla Pontina, sull’Appia e sulle strade comunali dei Castelli. Nello scorso incontro molti sindaci hanno parlato di blocco del traffico e davanti ad uno scenario del genere Cisterna non farà certo mancare il suo supporto. Intanto, domani per prima cosa presenteremo all’assessore Alessandri i nostri progetti per il miglioramento delle arterie esistenti a cominciare dall’Appia, una strada che nel tratto sud della nostra città miete vittime da decenni. Ma il vero nodo da sciogliere resta sempre quello della Bretella e stavolta vogliamo avere delle risposte chiare e coerenti dalla Regione”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due nuovi positivi al Covid, chiusi tre locali di Latina: il bar 111, L'Ombelico e la pizzeria Scacco Matto

  • Coronavirus, nelle ultime 24 ore 17 contagi nel Lazio e tre in provincia. I dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: 15 nuovi casi nel Lazio, 2 in provincia di Latina. I dati delle Asl

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus Sabaudia, due bagnini positivi: chiusi due stabilimenti, una palestra e un bar

  • Coronavirus Sabaudia: bagnino positivo al tampone, chiuso stabilimento balneare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento