menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma-Latina, presto un commissario per la realizzazione dell’autostrada

L’annuncio da parte dell’assessore regionale Alessandri: “E’ intenzione del ministro, nel decreto di prossima emanazione, individuare il commissario”

Un commissario per la realizzazione della Roma-Latina: la conferma è arrivata dall’assessore regionale ai Lavori Pubblici Mauro Alessandri, intervenuto ieri nel corso della commissione Bilancio della Pisana.  "Sulla Roma-Latina proprio oggi è stato fatto un punto della situazione - ha detto Alessandri -, è intenzione del ministro, nel decreto di prossima emanazione, individuare il commissario per la sua realizzazione sulla base di un progetto che abbiamo ripassato al vaglio di un buon confronto”

Simeone: “Bene la nomina del commissario”

Una notizia ben accolta dal capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale del Lazio Giuseppe Simoene che ha sollecitato l’assessore Alessandri ad aggiornare sulla situazione della Roma-Latina anche alla luce di un recente incontro tra Regione e Governo. “Ho preso atto con soddisfazione che è stato posto il problema della strategicità della realizzazione dell’autostrada e che soprattutto si starebbe valutando la possibilità di nominare un commissione straordinario per l’opera pubblica - ha detto Simeone -. L’attuale statale Pontina non è più adeguata a sostenere il carico di traffico a cui è sottoposta soprattutto sotto il profilo della sicurezza. Le imprese locali, prive di collegamenti rapidi e sicuri, anche alla luce dell’ulteriore grave emergenza sanitaria non hanno ormai più ossigeno per sopravvivere. Come del resto i cittadini ed i pendolari chiedono da tempo una svolta per agevolare gli spostamenti dalla provincia pontina verso la Capitale. Mi preme infine ribadire - ha poi concluso il consigliere regionale pontino - come i tempi siano sempre più stringenti. I cantieri devono partire entro la scadenza del vincolo preordinato all’esproprio, fissato per ottobre 2020, altrimenti ogni sforzo rischia di essere vanificato”.

Calandrini: “Alle parole devono seguire i fatti”

Sulla questione è intervenuto anche il senatore di Fratelli d’Italia Nicola Calandrini. “Apprendo con soddisfazione che l’ipotesi di nominare un commissario straordinario per la Roma-Latina sia sempre più concreta. Ma alle parole annunciate oggi dall’assessore regionale Mauro Alessandri devono seguire i fatti”.  “Auspico - prosegue Calandrini - che il decreto di nomina da parte del Ministro De Micheli arrivi in tempi brevi così che si possa cominciare a ragionare concretamente sulle modalità di realizzazione dell’opera e si vada a stretto giro verso l’apertura dei cantieri. Mi auguro inoltre che il commissario prenda in gestione anche la realizzazione della bretella Cisterna-Valmontone senza la quale i collegamenti infrastrutturali della provincia di Latina con le arterie autostradali resterebbero comunque ‘mozzati’”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento