rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Infrastrutture

Roma- Latina, parte l'iter: approvato il decreto in commissione Bilancio alla Camera

Un altro passo avanti formale compiuto per la realizzazione dell'infrastruttura. A darne notizia il segretario della commissione Nicola Ottaviani e la deputata pontina Giovanna Miele

E' stato approvato ieri, 15 marzo, dalla commissione Bilancio della Camera dei deputati, lo schema di decreto del presidente del Consiglio dei Ministri relativo alla realizzazione della Roma e Latina. Dopo il via libera alla commissione Bilancio del Senato, arriva anche il passaggio alla Camera. A darne notizia sono il deputato della Lega e segretario della commissione Nicola Ottaviani, relatore della proposta, e la deputata pontina della Lega Giovanna Miele.

"L'arteria autostradale - spiega - metterà in collegamento l'area romana di Tor de' Cenci con quella di Latina nord Borgo Piave risolvendo, dopo decine di anni, la delicata vicenda che interessa la Pontina, definita una delle strade italiane a più alta incidenza di mortalità e di criticità di carattere ambientale. L'infrastruttura inoltre permetterà l'allargamento di fatto dell'area metropolitana romana - aggiunge - sotto il profilo dell'utilizzo da parte di chi vive in provincia di Latina, delle risorse finanziarie e di servizi offerti dalla Capitale". "Con l'avvio delle procedure che porteranno alla progettazione e successivamente all'appalto dei lavori viene centrato uno degli obiettivi inseriti nella Finanziaria di fine anno, annunciati dal ministro delle infrastrutture Matteo Salvini - sottolinea Ottaviani - a seguito della proficua attività svolta anche dai parlamentari del territorio, l'onorevole Giovanna Miele e il sottosegretario Claudio Durigon, unitamente al consigliere regionale Angelo Tripodi. La filiera territorio locale, regione e governo centrale sta dando frutti e risultati importanti, restituendo una dimensione di concretezza e di efficienza alla politica, spesso assente in passato, proprio sulle grandi infrastrutture". 

"Ringrazio quindi per il suo proficuo lavoro il deputato della Lega e segretario della commissione Bilancio, Nicola Ottaviani, relatore del provvedimento che dà seguito al mio emendamento alla Legge di Bilancio - ha aggiunto Giovanna Miele - Un emendamento grazie al quale è stata resa possibile l'istituzione della figura commissariale con poteri di stazione appaltante e lo stanziamento di 20 milioni di euro per le procedura di apertura dei cantieri da parte della struttura commissariale. Un traguardo - spiega ancora Miele raggiunto anche e soprattutto grazie al lavoro della Lega e di tutto il Centrodestra che nell’ultima la legge di Bilancio ha deciso di istituire la figura commissariale sul modello Genova per l'apertura immediata dei cantieri di un'opera fondamentale per la mobilità di tutto il territorio pontino e del sud della Capitale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma- Latina, parte l'iter: approvato il decreto in commissione Bilancio alla Camera

LatinaToday è in caricamento