rotate-mobile
Politica

Troppi incidenti: una rotatoria tra via Epitaffio e via Congiunte

La realizzazione della rotonda è stata inserita nel piano triennale delle opere pubbliche della Provincia. Soddisfazione del consigliere Valletta

Una rotatoria al posto dell’incrocio tra via Epitaffio e via Congiunte destre e sinistre a Latina. La realizzazione della rotonda è stata inserita nel piano triennale delle opere pubbliche della Provincia. L’incrocio, come si legge nel decreto di approvazione del documento di fattibilità, infatti, è “costantemente oggetto di numerosi incidenti stradali dovuti alla scarsa visibilità e alle mancate precedenze”, quindi è intenzione di procedere alla realizzazione della rotatoria “al fin di accrescere i livelli minimi di sicurezza e fruibilità del tratto di strada provinciale”. 

Soddisfazione è stata espressa dal consigliere e coordinatore comunale della Lega Vincenzo Valletta. “È un’azione importante per tutto il comprensorio, caratterizzato da alta incidentalità e da costanti congestionamenti del traffico, con tutto ciò che ne consegue in termini di corretta viabilità e di tempi di percorrenza del tratto viario” ha dichiarato Valletta.

“Da anni mi batto per risolvere le criticità della zona in tema di sicurezza stradale, sollecitando interventi da parte degli Enti preposti - ha aggiunto il consigliere contale della Lega -. E se in poco tempo si è riusciti a realizzare opere o a programmarle per il prossimo futuro è perché si è fatto squadra. La Lega ha avuto un peso specifico e lo ha dimostrato concretamente portando a casa risultati importanti per l’area Chiesuola/Epitaffio. Basta pensare ai lavori da poco conclusi all’altezza della motorizzazione civile, con rimozione dello spartitraffico e rifacimento del tratto stradale, con la realizzazione del marciapiede e l’installazione dell’illuminazione e a quelli realizzati di fronte la scuola primaria di Chiesuola, dove sono stati creati nuovi posti auto, realizzato un dosso e rifatto il manto stradale; senza tralasciare l'installazione, di prossima esecuzione, di due autovelox su via della Chiesuola. 

A tal riguardo ringrazio sentitamente i funzionari e i tecnici della Provincia per la sensibilità e l’apertura dimostrate. Ci attendono nuove sfide per l’immediato futuro - ha concluso Valletta -, in primis la realizzazione di diversi interventi sul territorio provinciale, ai quali sono certo che il nuovo assetto che andrà a configurarsi nell’ente di via Costa dopo il 10 marzo saprà dare seguito con una programmazione mirata, sia in ottica temporale che di stanziamento di risorse”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi incidenti: una rotatoria tra via Epitaffio e via Congiunte

LatinaToday è in caricamento