Sabaudia, finanziamenti della Regione per la Casa della Salute: in arrivo 580mila euro

L’annuncio da parte dell’assessore D’Amato. Consigliere del Pd Forte: “Con Sabaudia si aggiunge un altro tassello al percorso di potenziamento dell’offerta sanitaria"

Arrivano i fondi dalla Regione Lazio per la Casa della Salute di Sabaudia. A darne notizia l’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato. La Giunta regionale ha infatti approvato nella seduta di oggi un finanziamento destinato alla Asl di Latina di 582 mila euro per l’attivazione della Casa della Salute che verrà realizzata presso il Poliambulatorio di viale Conte Verde.

“Si tratta di una scelta strategica nel proseguimento del programma di sviluppo delle Case della Salute nel territorio regionale – spiega l’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato - Una rete completamente nuova, che prima non esisteva e che potenzia la sanità territoriale incontrando, come testimoniato dai numeri, il gradimento dell’utenza. Le Case della Salute hanno infatti raggiunto la quota di 1 milione e 800 mila le prestazioni totali nel primo semestre del 2019 e il trend è in continua crescita. I dati delle prestazioni di specialistica ambulatoriale eseguite nelle Case della Salute nel primo semestre del 2019 sono in crescita del 5,3% se confrontate con quelle eseguite nel primo semestre del 2018 (oltre 1,6 milioni di prestazioni)”.

“Una rete di servizi di continuità assistenziale - spiegano dalla Regione - dove si può effettuare una visita medica, ma anche richiedere certificati e prenotare le prestazioni più urgenti. Grazie all’accordo con i pediatri di libera scelta è possibile inoltre effettuare una visita pediatrica.

“Prosegue il lavoro della Regione per il rafforzamento dell’offerta sanitaria territoriale, sulla scorta degli impregni presi dall’Assessorato nei confronti dei primi cittadini e, di conseguenza, delle comunità da loro guidate” commenta il consigliere regionale del Pd Enrico Forte.

"Un importo cospicuo dettato dalla necessità di effettuare lavori adeguamento per circa 340mila euro. Ringrazio l’assessore D’Amato per aver dato seguito agli impegni presi e la Asl di Latina che, con questo intervento, implementerà ulteriormente i propri servizi per un territorio nevralgico per la provincia, soprattutto nella stagione estiva. Con Sabaudia si aggiunge un altro tassello al percorso di potenziamento dell’offerta sanitaria, che vede Latina al centro di un progetto ambizioso in tema di Case della Salute anche se non dobbiamo dimenticare che la vera sfida è quella di un nuovo modello sanitario  basato sulla presa in carico, sulla prevenzione, sulla collaborazione con i medici di famiglia, sulla valorizzazione della Guardia Medica, così da non gravare su ospedali e pronto soccorso. Senza dimenticare il potenziamento degli ospedali”. 

Tutte le informazioni sulle 20 Case della Salute attivate su tutto il territorio regionale sono disponibili sul portale SaluteLazio.it e scaricando la App SaluteLazio. Nella provincia di Latina sono state già attivate la Casa della Salute di Priverno e quella di Sezze (113 mila prestazioni nel primo semestre del 2019). Le prossime attivazioni riguarderanno Anzio (RM) e Aprilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento