Calamità naturali, anche Sabaudia firma la richiesta di provvedimenti alla Regione

Il tavolo convocato nei giorni scorsi a Cisterna insieme ad altri undici comuni della provincia pontina

Anche l’amministrazione comunale di Sabaudia ha partecipato al tavolo di lavoro convocato a Cisterna, insieme ad altri undici Comuni della provincia di Latina e alle Organizzazioni Professionali Agricole, per sottoscrivere una formale richiesta di provvedimenti da adottare a sostegno del settore agricolo per il continuo ripetersi di avversità atmosferiche e calamità naturali.

Nel documento, rivolto al presidente del Consiglio eegionale, all’assessore regionale all’Agricoltura e al presidente della Giunta del Lazio, si evidenzia tra le altre cose, la necessità di attivare “strumenti ristoratori e agevolatori” come contributi in conto capitale, proroga della scadenza delle rate riferite ad operazioni di credito agrario e l’esonero parziale dei contributi previdenziali e assistenziali a carico delle imprese danneggiate. Si chiede, inoltre, di inserire nel Piano Sociale Regionale un’apposita misura destinata alla copertura meccanica degli impianti e la modifica del sistema delle franchigie. Durante l’incontro, al quale ha partecipato in rappresentanza del Comune di Sabaudia il consigliere Massimo Celebrin, sono stati poi affrontati i temi inerenti l’accesso al credito, le dilazioni di prestiti e le agevolazioni per le zone montane e svantaggiate.

Piena soddisfazione per il consigliere Celebrin, che ha la delega all’Economia agroalimentare: “Si tratta di un’iniziativa congiunta su un tema non più rimandabile. L’agricoltura rappresenta il 61% del Pil di Sabaudia, le imprese agricole hanno affrontato e continuano ad affrontare le conseguenze dei cambiamenti climatici con tutti gli svantaggi del caso e non possono più essere lasciate sole. L’auspicio pertanto è che questa formale richiesta di interventi mirati sia soddisfatta in tutti i suoi punti. Si fa un gran parlare di giovani, start up e imprese green e su tutto questo ci sono giustamente investimenti importanti; al contrario poco o nulla si parla dei cambiamenti climatici, che sono a mio avviso il vero tema caldo del presente e del futuro. Bisogna rimboccarsi le maniche e adeguare leggi e regolamenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento