Sabaudia, dichiarazione di emergenza climatica e ambientale: l’ok del Consiglio

Assessore Lauri: “Come Amministrazione abbiamo iniziato e vogliamo continuare un percorso mettendo in campo diverse azioni proprio sulla tutela ambientale”

E’ stata approvata all’unanimità dal Consiglio la dichiarazione di emergenza climatica e ambientale del Comune di Sabaudia, proposta nell’assise precedente dai consiglieri di maggioranza. “Un atto di responsabilità dovuto nei confronti di una emergenza climatica oramai acclarata e che necessità di interventi mirati ed immediati” spiegano dall’Amministrazione.

Con tale atto, il Consiglio comunale impegna la Giunta a “riconoscere alla lotta ai cambiamenti climatici un ruolo prioritario nell’agenda dell’Amministrazione comunale, tenendo conto per ogni azione amministrativa o iniziativa degli effetti che questa comporta sul clima, ad attenersi alle direttive contenute nell’accordo di Parigi, con particolare riguardo agli investimenti volti a ridurre le emissioni di gas serra, nonché ad attivare una serie di iniziative di sensibilizzazione e coinvolgimento sui temi, soprattutto tra le giovani generazioni”. 

“Voglio ringraziare i consiglieri firmatari di questa mozione per aver portato in questa assise un tema molto importante, per aver compreso il monito, il grido di aiuto che nelle scorse settimane è stato lanciato nelle città e piazze di tutto il mondo da parte delle scuole, dei giovani e di tanti altri cittadini - ha detto con soddisfazione l’assessore all’Ambiente Tiziano Lauri -. Siamo consapevoli della gravità e dei problemi che ci riguardano e che riguardato tutto il nostro paese. In questo momento storico emerge la necessità di impegnarci in maniera impellente per contrastare i cambiamenti climatici che stanno compromettendo le condizioni di vita del nostro territorio e di tutto il paese. Ogni generazione sembrava destinata a cambiare il mondo, la mia generazione invece avrà un’altra sfida ancora più difficile e importante: impedire che il mondo si disfi. E per questo che come Amministrazione abbiamo iniziato e vogliamo continuare un percorso mettendo in campo diverse azioni proprio sulla tutela ambientale”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

  • Banda dei furti seriali, in udienza la difesa contesta l'associazione a delinquere

Torna su
LatinaToday è in caricamento