rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Politica Sabaudia

Pioggia di finanziamenti a Sabaudia: 5 milioni per la rigenerazione dell'ex Spes

Il progetto si compone di tre interventi: la ristrutturazione dell’edificio ex sede della polizia portuaria, l'arena del mare e l'ex magazzino

E' stato pubblicato l’elenco dei Comuni beneficiari del contributo da destinare a progetti di rigenerazione urbana, per la riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale e per il miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale. Ben 4.743.400 euro arriveranno a Sabaudia per la realizzazione del progetto denominato Re-Think Sabaudia per la riqualificazione dell’area ex Spes.

Il progetto si compone di tre interventi: la ristrutturazione dell’edificio ex sede della polizia portuaria (da adibire ad alloggi per ospitare gli atleti durante gli eventi nazionali e internazionali, per accogliere locali ed aree polifunzionali, per l'organizzazione di corsi di avvicinamento ad attività didattico-educative e centri diurni per le categorie fragili), la rigenerazione dell’ex magazzino (che diventerà un grande spazio polifunzionale a servizio della comunità) e la riqualificazione dell’area denominata Arena del Mare (dove si realizzerà una pista di atletica leggera per attività agonistiche, giovanili, universitarie ed amatoriali, anche per persone con difficoltà motorie promuovendo in tal modo l’inclusione sociale anche attraverso lo sport).

“Re-Think Sabaudia” è nato come conseguenza del protocollo d’intesa sottoscritto tra il Comune e il dipartimento di Architettura dell’Università Federico II di Napoli, con l'obiettivo di mettere a sistema professionalità e ricerca scientifica per approdare a progetti che valorizzino l'immagine della città dal punto di vista culturale, economico e sociale, nel rispetto dei valori ambientali caratterizzanti. L’intesa, sottoscritta dal sindaco Giada Gervasi e dal direttore del Diarc, professore Michelangelo Russo, ha messo a disposizione di Sabaudia un gruppo multidisciplinare di ricercatori sui temi di studio, indagine e progetto, coordinato da Giovanni Multari e dall’assessore al governo del territorio Pio Tacconi, per l’amministrazione comunale. Si tratta del più alto finanziamento ottenuto dal Comune negli ultimi 20 anni che riconsegnerà alla città un’area degradata totalmente riqualificata e che potrà diventare un riferimento sportivo importante.

Ad oggi sono oltre 15 i milioni di fondi extra comunali ottenuti dal Comune e da questo conteggio sono esclusi i fondi che altri enti hanno investito direttamente sul territorio di Sabaudia (per esempio i 3 milioni investiti dall’Astral per rifare le strade provinciali).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioggia di finanziamenti a Sabaudia: 5 milioni per la rigenerazione dell'ex Spes

LatinaToday è in caricamento