Salvini a Latina, ma annulla l’incontro con il sindaco. Coletta: “Una mancanza di rispetto”

Il primo cittadino di Latina: “Dispiace che Salvini abbia dato la precedenza agli impegni di partito rispetto al ruolo di Ministro dell’Interno e di rappresentante del Governo”

Salta all’ultimo minuto l’incontro in programma nel pomeirggio di ieri in Prefettura, quando a Latina era previsto la visita di Matteo Salvini per la chiusura della Festa regioanle della Lega, tra il Ministro dell’Interno e Vice Premier e il sindaco Damiano Coletta.

E’ la stessa Amministrazione a far sapere dell’appuntamento annullato da Salvini. “Nei giorni scorsi il sindaco Damiano Coletta, appresa la notizia della visita nella città di Latina del Ministro dell’Interno e Vice Premier Matteo Salvini – si legge in una nota -, aveva richiesto un incontro al fine di illustrare le delicate problematiche emerse a seguito delle indagini della Magistratura che hanno caratterizzato le vicende politiche-amministrative del territorio pontino. La richiesta dell’incontro era stata accettata, poi nell’imminenza dell’arrivo a Latina Salvini ha annullato l’appuntamento”.

“Ho appreso all’ultima ora  - dichiara il Sindaco Damiano Coletta - che l’appuntamento fissato con il Ministro dell’Interno e Vice Premier Matteo Salvini è stato annullato dallo stesso Ministro. In questa occasione avrei consegnato un documento inerente alcune questioni urgenti che non riguardano una specifica parte politica ma la città e l’intero territorio pontino  Argomenti di particolare rilievo quali la sicurezza, il contrasto alle mafie e al caporalato, il potenziamento degli Uffici giudiziari e il governo del fenomeno migratorio. Oltre alle annose mancanze dei governi centrali sui sistemi delle infrastrutture".

Salvini, le stoccate alla sinistra e a Coletta - Il video

"Dispiace che Salvini abbia dato la precedenza agli impegni di partito rispetto al ruolo di Ministro dell’Interno e di rappresentante del Governo, mancando così di rispetto nei confronti dell’Istituzione e della comunità che rappresento. Abbiamo capito che in Italia c’è sempre una campagna elettorale, senza soluzione di continuità, ma i diritti della comunità del nostro territorio non possono passare in secondo piano. Per questo motivo nei prossimi giorni invierò il documento al Ministro, ribadendo il mio impegno nel dare  quelle risposte che la città e il territorio attendono da troppi anni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

Torna su
LatinaToday è in caricamento