Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica

Satnam Singh, il ministro Tajani chiede il rilascio dei visti per i familiari della moglie

La richiesta del ministro degli Esteri agli uffici consolari dell'ambasciata d'Italia in India per la madre e la sorella di Soni, vedova del bracciante 31enne morto a Latina

Il ministro degli Esteri, Antonio Tajani, ha chiesto agli uffici consolari dell'ambasciata d'Italia in India di rilasciare i visti d'ingresso alla madre e alla sorella della signora Soni, vedova di Satnam Singh, il bracciante di 31 anni che dopo l'incidente nell'azienda agricola di Borgo Santa Maria in cui aveva perso il braccio era stato abbandonato in strada nei pressi della sua abitazione senza essere soccorso e poi morto in ospedale

Lo riferiscono, come fanno sapere le agenzie di stampa, fonti della Farnesina, secondo le quali i familiari di Soni saranno ricevuti già domani nella nostra sede diplomatica a New Delhi con l'auspicio che possano arrivare in Italia molto presto per sostenere la donna in questo difficile momento. 

Nei giorni scorsi era stata la stessa giovane vedova a chiedere di poter avere vicino la madre, in questo momento così doloroso. Lo aveva reso noto la sindaca di Latina Matilde Celentano al termine di un incontro che aveva avuto con Soni. “Ho sentito il bisogno di fare questa visita per domandare di persona a Soni di cosa avesse più bisogno in questo drammatico momento - aveva riferito in quella circostanza la prima cittadina del capoluogo pontino - e lei ha espresso il desiderio di avere accanto a sé sua madre, che vive in India. Mi sono presa carico della richiesta e mi muoverò con le istituzioni competenti per permetterle di avere accanto la sua famiglia”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Satnam Singh, il ministro Tajani chiede il rilascio dei visti per i familiari della moglie
LatinaToday è in caricamento