rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica Priverno

Crisi in Comune a Priverno, sospeso il Consiglio. Nominato il Commissario prefettizio

Il prefetto Faloni ha provveduto allo scioglimento del Consiglio e nominato Andrea Polichetti per la guida provvisoria dell’Ente. Nei giorni scorsi le dimissioni contemporanee di 9 consiglieri

Crisi nera al Comune di Priverno dopo la sfiducia al sindaco Delogu e la dimissione di 9 consiglieri  di lunedì scorso.

Il prefetto di Latina, Pierluigi Faloni, infatti, ha avviato la procedura di scioglimento del Consiglio comunale che, ai sensi dell’articolo 141 del Testo Unico delle leggi sull’orientamento degli enti locali, da oggi è ufficialmente sospeso.

Ora sarà il viceprefetto Andrea Polichetti, in servizio presso il Ministero dell’Interno e nominato Commissario prefettizio dallo stesso prefetto Faloni, a guidare il Comune di Priverno fino alle prossime elezioni,

“Lo scioglimento si è avviato - spiegano dalla Prefettura con una nota - si è avviato in quanto il 2 marzo scorso 9 consiglieri comunali sui 16 assegnati, hanno presentato contestuali e contemporanee dimissioni. Tali dimissioni - prosegue - hanno determinato il depauperamento dell’organo consiliare con conseguente impossibilità di assicurare il nomale funzionamento degli organi e dei servizi alla cittadinanza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi in Comune a Priverno, sospeso il Consiglio. Nominato il Commissario prefettizio

LatinaToday è in caricamento