Ripetute interruzioni idriche: il sindaco di Sermoneta incontra Acqualatina

L’incontro richiesto dal primo cittadino Giovannoli; fatto il punto della situazione sulle opere eseguite, in corso e future nel centro lepino

C’è stato lo scorso 19 giugno l’incontro richiesto e voluto dal sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli con Acqualatina per discutere delle problema delle ripetute interruzioni idriche in alcune zone del paese. Alla riunione che si è tenuta in Comune erano presenti oltre al primo cittadino anche i delegati all’urbanistica Gabriele Menossi e ai lavori pubblici Nicola Minniti, i tecnici dell’Amministrazione, i rappresentanti del comitato civico di borgo Tufette e i tecnici di Acqualatina.

All’ordine del giorno, come detto, le ripetute interruzioni del flusso idrico sul territorio di Sermoneta, con particolare attenzione alle problematiche che, in questi mesi, hanno interessato le zone Tufette e Monticchio (Via Romana Vecchia e Via della Catena). I tecnici del Gestore hanno reso noto, si legge in una nota congiunta, che le problematiche “sono state generate da due diverse cause”.

La prima relativa ad un’insufficiente capacità dell’impianto di rimozione arsenico di trattare la portata necessaria al fabbisogno. Problema, si legge ancora, “risolto già nel mese di marzo, intervenendo sul sistema di dearsenizzazione e di distribuzione della centrale”. La seconda causa è relativa all’obsolescenza della condotta adduttrice a servizio della zona. Anche questo problema, viene spiegato, è stato risolto nei giorni scorsi dai tecnici Acqualatina con la sostituzione di 100 metri di condotta, ormai troppo fatiscente per riparazioni puntuali.

I rappresentanti delle comunità locali, presenti all’incontro, hanno confermato il ripristino del normale servizio. “Si è concordato, comunque, di mantenere alta l’attenzione e monitorare congiuntamente la qualità del servizio erogato e l’efficacia delle soluzioni adottate, così da intervenire tempestivamente in caso di disservizi”.

Prima di chiudere i lavori, si è passati alla programmazione di altri interventi da realizzare a breve termine a Sermoneta, in base al piano degli investimenti. Il sindaco Giovannoli ha richiesto l’anticipazione di alcune opere previste, tra cui il risanamento della condotta adduttrice a servizio di via Sermonetana e via dei Casai, sulla parte collinare del territorio comunale, oggetto durante il periodo estivo di continue interruzioni del flusso idrico. L’Ingegner Cima, prendendo atto della richiesta, ha ricordato che i lavori sono parte di un più ampio piano di azione, che partirà nei prossimi mesi e che prevede opere di risanamento su tutto il territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In chiusura, il primo cittadino di Sermoneta si è riservato di organizzare un nuovo incontro, a breve, per monitorare l’avanzamento dei lavori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento