rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Il progetto

Sermoneta, il rilancio del turismo passa anche attraverso la via Francigena

Il progetto “Francigena nel sud” si avvia nella fase di costituzione della Destination Management Organization; il via libera del Consiglio comunale

Sermoneta continua il percorso di rilancio del turismo anche attraverso la via Francigena per creare nuove opportunità di sviluppo unendo la riscoperta delle eccellenze architettoniche e culturali all’attività all’aria aperta.

Dopo aver partecipato al Bando della Regione Lazio delle destinazioni turistiche insieme ad altri 12 Comuni e che vede come soggetto capofila il Gruppo dei dodici, classificandosi al primo posto, ora il progetto “Francigena nel sud” si avvia nella fase di costituzione della DMO, la Destination Management Organization. Il Consiglio comunale, nel corso dell’ultima seduta di lunedì, infatti, ha approvato la sottoscrizione dell'atto costitutivo della nuova realtà turistica da parte del Comune di Sermoneta.

“Il progetto – spiega l’assessore Sonia Pecorilli – vuole raccogliere l’offerta naturale, paesaggistica, culturale ed enogastronomica dei territori che insistono sul tracciato della via Francigena, dalle porte di Roma fino al confine con la Campania, rendendola fruibile da camminatori, cittadini e turisti, attraverso lo sviluppo di una piattaforma organizzativa che disciplini, agevoli e pubblicizzi gli scambi tra enti pubblici, associazioni e privati”.

L’obiettivo è di attuare un'offerta di servizi trasversali che possa attrarre nuove presenze sui territori e fidelizzare chi già abitualmente fruisce delle bellezze e delle eccellenze dei nostri territori. Nelle prossime settimane il sindaco Giuseppina Giovannoli parteciperà alla costituzione ufficiale della DMO e da quel momento partirà la progettazione definitiva dell’intervento integrato di promozione e valorizzazione di “Francigena nel sud” in collaborazione con gli altri Comuni e realtà private che hanno partecipato al bando regionale. “L’amministrazione comunale è convinta che il cammino della via Francigena possa aiutare a rilanciare il territorio ancor di più dopo le imposizioni e le restrizioni a cui l’emergenza Covid ci ha costretti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sermoneta, il rilancio del turismo passa anche attraverso la via Francigena

LatinaToday è in caricamento