Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica Sonnino

Crisi in Comune a Sonnino, nominato il commissario prefettizio

Dopo la sfiducia al sindaco Magnarelli, il prefetto di Latina D'Acunto ha sciolto il consiglio comunale e nominato Umberto Campini per la provvisoria amministrazione dell'Ente locale

Il terremoto era scoppiato lo scorso 13 luglio quando 8 consiglieri comunali su 10 avevano rassegnato le loro dimissioni sfiduciando di fatto il neoeletto sindaco di Sonnino Lorenzo Magnarelli.

Dopo solo due mesi di governo così il primo cittadino è stato costretto a lasciare le redini dell’amministrazione del Comune pontino.

Nella giornata di ieri il prefetto di Latina Antonio D’Acunto ha proceduto allo scioglimento del consiglio comunale di Sonnino e contestualmente anche alla sospensione del medesimo.

Nella stessa circostanza è stato anche nominato commissario prefettizio il viceprefetto dottor Umberto Campini, in servizio presso il Ministero dell’Interno, per la provvisoria amministrazione dell’Ente locale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi in Comune a Sonnino, nominato il commissario prefettizio

LatinaToday è in caricamento