Venerdì, 12 Luglio 2024
Politica

Sicurezza: “Bene l’impegno della sindaca ma non fa i conti con la carenza di personale della municipale”

L’intervento della capogruppo del M5S Ciolfi e di Lbc dopo il vertice dei giorni scorsi in prefettura in seguito agli episodi di violenza dell'ultimo fine settimana

Il tema della sicurezza entra anche nel dibattito politico dopo la riunione del Comitato in Prefettura di due giorni fa che ha fatto seguito all’aggressione in zona pub, con vittima un giovane di 16 ferito al volto con una bottiglia, e all’agguato a colpi di pistola in viale Nervi contro un 27enne dello scorso fine settimana. L’obiettivo è quello di garantire una maggiore sicurezza, nelle zone del centro, della movida come in quelle periferiche, attraverso controlli interforze a cui, ha assicurato la sindaca Matilde Celentano, prenderà parte anche la polizia locale. 

Un impegno rispetto al quale si è detta perplessa la capogruppo del M5S, Maria Grazia Ciolfi. “La sindaca assicura la partecipazione ai servizi interforze con la presenza di pattuglie della polizia locale fino all’una di notte, il presidio del territorio, il contrasto al commercio abusivo e il controllo del lungomare. Un progetto ambizioso che ci rassicurerà se realizzato. Al momento registriamo solo che la municipale è priva di dirigente da tre anni. Anche se il lavoro che sta svolgendo la vicecomandante è eccellente, è necessario un coordinamento strutturato. Resta disatteso – continua Ciolfi - l’impegno a colmare il vulnus della carenza di organico, esplicitato nel Documento Unico Di Programmazione che garantisce azioni efficaci di prevenzione e controllo. A sei mesi dall’approvazione delle linee di mandato stiamo ancora aspettando queste nuove risorse e telecamere”.

 “C’è un problema grave di governo del territorio per cui è necessario – sottolinea la consigliera di opposizione – estendere i controlli alle ore notturne e impegnare risorse sul lungomare per la stagione estiva. La polizia continua ad avere in carico una molteplicità di competenze che non riesce a espletare per l’esiguità di risorse umane e mezzi. Infine, ma non ultima, c’è la questione della prevenzione – conclude Ciolfi - che ritengo essere l’arma più efficace per ridurre i fenomeni di criminalità. Il contrasto al disagio giovanile e l’impegno nel sociale dei nostri giovani sono priorità. Del tutto inefficaci risultano le misure di prevenzione messe in atto finora, a partire dalla rimozione delle panchine in via Don Morosini per arrivare all’ordinanza del Nicolosi che, come testimoniato dall’incontro che il comitato ha avuto ieri con la sindaca, non ha assolutamente risolto il problema. Con il divieto di vendita e consumo di alcool dopo le 20, senza un controllo effettivo o una chiusura delle attività entro quell’ora il problema si sposta solo da un’altra parte”.

Dello stesso avviso Lbc con la segretaria Elettra Ortu La Barbera che ha posto l’attenzione sulla necessità di avviare seri investimenti su questo settore. “Accanto all’attività di controllo delle forze dell’ordine, il Comune deve fare la sua parte. Il punto di partenza – ha detto – è il potenziamento dell’organico della polizia locale. Le nuove assunzioni compiute finora evidentemente non sono sufficienti a svolgere un lavoro capillare su un territorio sempre più complesso. Come avviene in altre città italiane, la percezione della sicurezza, con particolare riferimento alle donne e ai giovani, è un tema su cui bisogna lavorare molto a partire dall’ascolto dei cittadini. Come Lbc cerchiamo di farlo con azioni mirate e proposte e vigileremo affinché venga l’amministrazione investa in questa direzione”. 

“Potenziare l’organico della polizia locale e investire significa anche poter effettuare controlli più mirati sulle zone della movida e gli esercizi commerciali, sulle licenze, il rispetto degli orari di chiusura, la vendita di alcolici – ha aggiunto Alessio Ciotti, vicesegretario di Lbc -. Le risorse vanno poi indirizzate a un nuovo sistema di videosorveglianza che copra la città e i suoi punti nevralgici, ma anche su questo fronte non vediamo risultati concreti rispetto agli annunci fatti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza: “Bene l’impegno della sindaca ma non fa i conti con la carenza di personale della municipale”
LatinaToday è in caricamento