rotate-mobile
L'incontro / Chiesuola / Strada della Chiesuola

Sicurezza su via Chiesuola, vertice in Provincia: gli interventi per superare le criticità

In via Costa è stata ricevuta una delegazione del Comitato Borgo Piave e Gorgolicino

C’è stato ieri mattina in Provincia l’incontro tra il presidente della Commissione viabilità e trasporti Ennio Afilani e una delegazione del Comitato Borgo Piave e Gorgolicino per esaminare una serie di criticità relative alla viabilità di via Chiesuola e all’esigenza, sottolineata dai rappresentanti dei residenti, di intervenire per aumentare la sicurezza su alcuni tratti viari e in corrispondenza di incroci particolarmente pericolosi. 

Si è parlato in particolare dell’incrocio con via del Saraceno e della possibilità di realizzare una rotonda per limitare la velocità, progetto sul quale i tecnici di via Costa hanno annunciato uno studio di fattibilità che sarà presentato in Commissione entro la fine dell’anno. Sempre entro dicembre saranno installati lampeggianti all’inizio dell’area abitata di via Chiesuola, ulteriore strumento per limitare la velocità

Inoltre durante l'incontro Afilani ha comunicato che, accogliendo le segnalazioni da parte del Comando della Caserma dell’Aeronautica di Borgo Piave circa le criticità riscontrate in ingresso e uscita dalla Caserma dai fruitori della Base, in particolare negli orari di ingresso e fine servizio che coincidono con i massimi flussi veicolari lungo l’arteria provinciale, si è provveduto a ripristinare l’impianto semaforico posizionato in corrispondenza dell’ingresso alla Base.

Con l’ordinanza del 10 novembre pertanto è stata predisposta la regolamentazione del semaforo che si trova al chilometro 2+700 della strada provinciale Chiesuola di fronte alla caserma dell’Aeronautica con adeguamento della relativa segnaletica orizzontale e verticale e di tutta l’impiantistica. Il semaforo sarà funzionante dal lunedì al giovedì nella fascia oraria compresa dalle ore 15,45 alle ore 16,45; il venerdì nella fascia oraria compresa dalle ore 11 alle ore 12. Ad esclusione delle fasce orarie stabilite, l’impianto manterrà il funzionamento a luci lampeggianti, con diritto di precedenza sulla strada provinciale Chiesuola. 

“Questo incontro segue una serie di riunioni della Commissione – spiega Afilani – dedicate proprio alla messa in sicurezza di queste arterie e grazie al lavoro dei componenti e degli uffici stiamo dando risposte al Comitato che ci ha segnalato le problematiche della zona. Siamo quindi predisponendo una serie di interventi per migliorare le condizioni delle strade avendo la sicurezza come priorità”. 

“La volontà della Provincia – sottolinea il presidente Gerardo Stefanelli - è quella di recepire le istanze dei cittadini in particolare sulla sicurezza stradale e predisporre per quanto di nostra competenza i necessari interventi per migliorare le condizioni della rete viaria provinciale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza su via Chiesuola, vertice in Provincia: gli interventi per superare le criticità

LatinaToday è in caricamento