Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica Centro / Piazza del Popolo

Urbanistica, Coletta e Buttarelli chiariscono l'equivoco sulla "continuità"

Il sindaco e l'assessore hanno incontrato la stampa questa mattina dopo il caso sollevato dalle recenti dichiarazioni in Consiglio comunale relative ai piani particolareggiati annullati dal commissario Barbato

Un’errata interpretazione”, nata forse da una lettura equivoca della frase “continuità”. Così il sindaco Damiano Coletta spiega il caso sollevato dopo le recenti dichiarazioni dell’assessore all’Urbanistica Gianfranco Buttarelli che aveva dichiarato appunto: “L’urbanistica ha bisogno di continuità”, aggiungendo: “Ringrazio per anzi per quello che è stato fatto perché molte sono iniziative meritevoli”.  Frasi difficili da comprendere, soprattutto alla luce di una campagna elettorale che Lbc aveva portato avanti proprio in aperta rottura con la precedente amministrazione, soprattutto sul fronte dell’urbanistica.

I piani particolareggiati della passata giunta sono stati infatti annullati per illegittimità dal commissario Barbato. E Buttarelli aveva dichiarato nei giorni scorsi l’intenzione di recuperarli. Così almeno era sembrato dalle sue parole.

Oggi invece assessore e sindaco chiariscono che si è trattato solo di un equivoco. “Si parlava di una continuità in un arco temporale più ampio, di 30-40 anni – spiega Damiano Coletta – Non ci si riferiva all’amministrazione che ci ha preceduto. Il ringraziamento a quanto di buono è stato fatto – ha aggiunto il sindaco – era molto più ampio. Quando in campagna elettorale abbiamo parlato di piani particolareggiati annullati e dello scempio compiuto sull’urbanistica dalla passata amministrazione, avevamo la nostra visione dell’urbanistica, che prevede di non consumare altro territorio, di riqualificare il centro storico, di dare anche la possibilità all’edilizia di ripartire. La nostra volontà è rivalutare lo strumento del piano particolareggiato per cercare comunque di far ripartire un settore in grande sofferenza”.

L’assessore Buttarelli, da parte sua, spiega che, come indicato nel Dup – documento unico programmatico, l’intenzione è quella di operare un rinnovo della pianificazione attraverso varianti al Prg

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urbanistica, Coletta e Buttarelli chiariscono l'equivoco sulla "continuità"

LatinaToday è in caricamento