Via Doganale a Cori: progetto di sistemazione dell'antico tratturo di epoca preromana

Tra i lavori il risanamento della carreggiata del tratto sterrato di accesso dalla SP Velletri-Anzio, la pulizia dei canali di scolo laterali per lo smaltimento delle acque piovane e la realizzazione di alcuni parcheggi

E' stato approvato nei giorni scorsi dalla giunta municipale di Cori il progetto esecutivo redatto dall’Ufficio Tecnico Comunale, su indirizzo degli Assessorati ai Lavori Pubblici e all’Ambiente, per la sistemazione della via Doganale, l’antico tratturo di epoca preromana usato anche per la transumanza, che dalla strada provinciale Velletri-Anzio conduce al Lago di Giulianello.

I lavori, dal valore complessivo di poco più di 32 mila euro resi disponibili dall’Assessorato al Bilancio, inizieranno a breve, dopo l’affidamento. "L’intervento in programma - spiega l'Amministrazione - prevede il risanamento della carreggiata del tratto sterrato di accesso al Monumento Naturale, per una lunghezza di quasi 500 metri. Inoltre si provvederà a ripulire i canali di scolo laterali per lo smaltimento delle acque piovane. Infine verranno realizzati alcuni parcheggi di proprietà demaniale in corrispondenza dello slargo oltre la sbarra precedentemente posizionata per impedire a chiunque non abbia i dovuti permessi di poter raggiungere l’area naturalistica con mezzi motorizzati".

“L’obiettivo di questa ed altre progettualità in cantiere - commentano il sidnaco di Cori Mauro De Lillis e gli assessori ai rami Ennio Afilani e Luca Zampi - è creare innanzitutto le condizioni generali per tutelare e valorizzare in chiave moderna una zona di riconosciuto pregio paesaggistico e ambientalistico, al fine di garantirne la piena fruibilità nel rispetto delle regole che ne salvaguardino l’aspetto e l’identità originari, la straordinaria biodiversità di flora e fauna e le tradizionali attività agricole e pastorali ancora svolte nelle campagne circostanti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

  • Omicidio di camorra del '92: quattro arresti tra le province di Caserta e Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento