rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
La segnalazione

Strade: “A Borgo San Michele necessari urgenti interventi di manutenzione e per la sicurezza”

Le parole dell’ex consigliere comunale Pagliari dopo l’ultimo incidente: “Migliara 43 e strada Capograssa sono abbandonate da troppo tempo” Chiesto un incontro al commissario Valente

“A Borgo San Michele servono interventi per la messa in sicurezza del manto stradale e dei marciapiedi danneggiati dai pini, maggiori controlli, installazione nelle strade del centro di attraversamenti pedonali rialzati e dissuasori di velocità, oltre al rifacimento della segnaletica orizzontale esistente”. L’intervento è dell’ex consigliere comunale Alessio Pagliari che riaccende i riflettori sulla sicurezza delle strade di Borgo San Michele dopo l’incidente di martedì scorso in cui è rimasto gravemente ferito un uomo. 

“La prevenzione dovrebbe essere l’obiettivo per eliminare o ridurre ogni tipo di problema, a maggior ragione circa la sicurezza stradale di veicoli e pedoni” aggiunge Pagliari. “Non si può non considerare che le strade principali del borgo, Migliara 43 e strada Capograssa sono abbandonate da troppo tempo, necessitano infatti di interventi di manutenzione e nuova segnaletica orizzontale e verticale.” aggiunge ancora l’ex consigliere che ha rappresentato le problematiche in varie circostanze con richieste formali tramite pec e nelle commissioni consiliari Sicurezza e Lavori Pubblici. 

“In particolare sono necessari con urgenza tre interventi: la messa in sicurezza del manto stradale e dei marciapiedi danneggiati dai pini in strada Migliara 43 (segnalazione già del novembre 2021); maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine, anche con l’ausilio di autovelox, installazione nelle Strade Migliara 43 e Capograssa di attraversamenti pedonali rialzati e dissuasori di velocità, oltre al rifacimento della segnaletica orizzontale esistente. Sono troppi, infatti, i veicoli che transitano quotidianamente per le strade del borgo ad alta velocità, creando pericolo per i pedoni negli attraversamenti vicino a scuole, bar e attività commerciali. Infine va fatto rispettare il divieto di transito ai mezzi pesanti nelle strade del borgo, finora completamente ignorato, che aggravano i pericoli oltre a creare inquinamento acustico” conclude Pagliai che ha annunciato di voler chiedere un incontro con il commissario Valente “per rappresentare nel dettaglio queste problematiche e per chiedere interventi urgenti, di fatto ignorati dalle precedenti Amministrazioni a guida Coletta.” 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade: “A Borgo San Michele necessari urgenti interventi di manutenzione e per la sicurezza”

LatinaToday è in caricamento