Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Tagli del Governo, Di Giorgi in piazza con gli altri sindaci d’Italia

Il primo cittadino di Latina manifesterà il 24 luglio davanti Palazzo Madama insieme ai suoi colleghi: "Continuando di questo passo il Comune rischia di diventare un semplice 'gabelliere'"

I tagli imposti dal Governo continuano a creare polemiche. I criteri approvati nei giorni scorsi per il ridimensionamento delle province non potevano non sollevare un polverone – anche e soprattutto nella provincia pontina che di fatto si vedrebbe accorpata a Frosinone –, mentre per domani è prevista una manifestazione dei sindaci proprio davanti Palazzo Madama.

Tra di loro anche il primo cittadino di Latina Giovanni Di Giorgi secondo il quale “i nuovi tagli previsti dal governo a carico dei Comuni rappresentano un altro elemento di grande difficoltà non solo per la gestione dell'ente, ma per la stessa impostazione della politica dei servizi ai cittadini. Continuando di questo passo il Comune rischia di diventare un semplice 'gabelliere', deputato dallo Stato alla riscossione delle tasse''.

Sono queste le dichiarazioni del sindaco del capoluogo al sito Anci (Associazione nazionale dei Comuni d’Italia) che appunto domani manifesterà con i suoi colleghi sindaci davanti Palazzo Madama per chiedere al Governo ed al Parlamento una profonda revisione del decreto legge sulla spending review.

Secondo Di Giorgi “occorre prendere coscienza che i Comuni sono il front office dei cittadini, la prima istituzione cui essi si rivolgono per rappresentare le loro istanze”. Per questo motivo “le amministrazioni comunali – sottolinea il sindaco di Latina - devono essere messe in grado di fornire risposte serie e adeguate anche attraverso le opportune risorse”.

Senza dimenticare che “solo dall'ente locale può arrivare quella spinta dal basso più che mai necessaria per far ripartire il sistema economico bloccato dalla crisi. Ecco perchè la posizione assunta dall'Anci mi trova d'accordo. Si tratta - conclude Di Giorgi - di una iniziativa quanto mai necessaria per la difesa delle nostre prerogative”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagli del Governo, Di Giorgi in piazza con gli altri sindaci d’Italia

LatinaToday è in caricamento