rotate-mobile
Politica Terracina

Arrivano nuovi giochi inclusivi nei parchi di Terracina, ora un bando regionale per ulteriori acquisti

L'assessora Emanuela Zappone: "Si tratta di giochi ai quali possono accedere sia i bambini con disabilità sia i normodotati"

Nuovi giochi inclusivi acquistati dal Comune di Terracina "Abbiamo proceduto all?acquisto, con risorse comunali,di11 tra nuovi giochi inclusivi e pannelli sensoriali da installare nel parco della Giovanni Paolo II e in altri parchi cittadini - spiega Emanuela Zappone, assessora ai Parchi - Si tratta di giochi ai quali possono accedere sia i bambini con disabilità sia i normodotati. Siamo molto contenti perché pensiamo che stiamo dando un servizio importante che renderà ancora più fruibili per i bambini e per le famiglie i nostri parchi".

"Mi auguro che le belle notizie potranno proseguire nelle prossime settimane - continua - Infatti abbiamo inviato la domanda per partecipare alla concessione di contributi regionali per l?acquisto di altri giochi inclusivi. Speriamo nel buon esito dell?istanza e confidiamodi destinare queste eventuali nuove attrezzature al Parco delle Città Gemellate, una delle aree comunali più vaste e meglio attrezzate in cui praticare  molteplici attività e per tutte le età, il luogo ideale in cui creare anche quello scambio intergenerazionale che rende una comunità più coesa e più partecipativa alle dinamiche sociali. I nostri parchi ? conclude l?assessore Zappone ? sono già dotati di alcuni giochi inclusivi, ma con queste nuove installazioni vogliamo fare un salto di qualità ampliando l'offerta ludica e ricreativa, capace di favorire la socializzaione tra i più piccoli, abbattere qualunque tipo di barriera e disegnare quell?equità, materiale e culturale, che consenta a tutti di essere parte attiva della vita di Terracina?.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivano nuovi giochi inclusivi nei parchi di Terracina, ora un bando regionale per ulteriori acquisti

LatinaToday è in caricamento