Monte Cucca: a giorni la gara per la più imponente opera pubblica mai realizzata dal Comune di Terracina

Le precisazioni dell'assessore ai Lavori Pubblici Luca Caringi: "Finalmente siamo giunti alla conclusione e tra pochi giorni partirà la gara europea"

Un'immagine della frana sul Monte Cucca

E' stata pubblica dal Comune di Terracina la determina per il nuovo progetto finalizzato alla mitigazione del rischio del Monte Cucca. E' stato necessario procedere alla revisione del progetto a seguito delle intervenute modifiche alle normative nazionali. Dopo aver concluso i diversi passaggi burocratici e ottenuto tutti i pareri necessari, si è arrivati all’approvazione del nuovo progetto, ultimo atto preliminare propedeutico al bando di gara che sarà pubblicato in tempi brevissimi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Dopo l’aggiudicazione delle risorse della piattaforma Rendis - spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Luca Caringi - l’approdo alla gara è stato caratterizzato da una serie di passaggi che hanno richiesto parecchio tempo, attesa protrattasi anche a causa delle novità normative che hanno costretto ad una revisione del progetto. Non dobbiamo dimenticare che si tratta della più imponente e costosa opera pubblica mai realizzata dal Comune di Terracina. Anche per questo motivo la procedura è complessa e farraginosa. Ma finalmente siamo giunti alla conclusione e tra pochi giorni partirà la gara europea. La mitigazione del rischio di quell’area e la sicurezza di abitazioni e infrastrutture costituiscono un obiettivo molto importante che desideriamo raggiungere al più presto. I benefici collaterali relativi alla linea ferroviaria Terracina-Fossanova – conclude Caringi - sono evidenti e in questi anni l’amministrazione comunale ha mantenuto un dialogo aperto con la Regione e Rfi affinché, una volta terminato l’intervento, si possa cercare il ripristino della tratta ferroviaria". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus, nel Lazio sfiorati i 2mila casi giornalieri, 25mila i tamponi. Aumentano i guariti

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento