rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
social

La spiaggia dei 300 gradini, un angolo di paradiso a Gaeta

La spiaggia dell'Arenauta, tra le più belle d'Italia, si trova nel Lazio

C'è una spiaggia suggestiva che fa di Gaeta uno dei luoghi di mare più apprezzati d'Italia. E' la spiaggia dell'Arenauta, meglio nota come Spiaggia dei 300 gradini. E' chiamata così perché, per raggiungerla, bisogna percorrere esattamente trecento gradini. Un po' faticoso, ma ne vale sicuramente la pena.

Visitare Gaeta, una perla del Lazio tra mare blu e bontà gastronomiche

La spiaggia, che è citata in tutte le guide di Gaeta e del Lazio, è situata tra Monte a Mare e Torre Scissure, a nord della spiaggia dell’Ariana. Dalla strada non si vede, perché a proteggerla c'è una roccia scoscesa, e questo aumenta la curiosità dei turisti.

Sabbia fine e dorata, acqua cristallina, tra le più belle del Lazio e due speroni rocciosi a racchiuderla e renderla un gioiello prezioso del nostro territorio. Parlare di un angolo di paradiso non è esagerato quando ci si riferisce alla Spiaggia dei 300 gradini di Gaeta. Qui il mare è quasi sempre calmo, una piscina naturale. 

Il suo vero nome - Arenauta appunto - deriva dalla parola dialettale “arena- auta”, che significa sabbia alta e indicava l’accumulo di sabbia sotto un terrapieno presente in loco.

Come raggiungere la Spiaggia dei 300 gradini a Gaeta

La spiaggia dei 300 gradini si può raggiungere in auto da Latina. Si percorre Strada Congiunte Sinistre, Strada Trasversale e Strada del Tavolato in direzione di SS7 a Pontinia per circa 19 km. Si prosegue per 47 km sulla via Flacca/SR213 fino a Gaeta. Al km 24.200 ecco raggiunta la Spiaggia dei 300 Gradini. Si può liberamente accedere alla spaiaggia ed è presente anche un lido con cabine spogliatoio, docce, ombrelloni e lettini, terrazza, possibilità di mangiare e parcheggio convenzionato.
 


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La spiaggia dei 300 gradini, un angolo di paradiso a Gaeta

LatinaToday è in caricamento