Giovedì, 18 Luglio 2024
social

Le notizie più importanti di oggi 9 luglio 2024 a Latina e in provincia

Il racconto di questo martedì attraverso i principali fatti e le storie che hanno interessato il territorio pontino

Quali sono le notizie di giornata? Ecco il riepilogo di questo martedì 9 luglio attraverso i fatti e le storie più importanti che hanno riguardato Latina e la sua provincia.

-  “Era un'associazione di tipo mafioso”: la Corte di Cassazione ha confermato i 53 anni di carcere per gli otto componenti del clan Di Silvio coinvolti nell'inchiesta "Alba Pontina". La sentenza definitiva è arrivata questa mattina dopo l'udienza di ieri nel corso della quale erano stati discussi i ricorsi presentati dai legali degli imputati contro il verdetto della Corte di appello di Roma del 2 ottobre scorso. 

- "Dopo avere sparato a Marco è tornato a casa da nostro figlio che aveva lasciato con i suoi genitori e gli ha raccontato di averlo ucciso, che era un sogno che faceva ormai da tre anni”: è il racconto di Giada, la compagna di Marco Gianni ucciso a colpi di fucile da Riccardo Di Girolamo che non accettava la storia della vittima con la sua ex. Oggi in Tribunale a Latina una nuova udienza del processo per l’omicidio dell’imprenditore di Sabaudia. 

- Sono in corso le indagini dei carabinieri sulla morte di una 69enne di origini indiane il cui corpo è stato ritrovato sul ciglio della strada nella serata di ieri ad Aprilia. La donna, secondo i primi riscontri, è stata investita da un pirata della strada. Le indagini partono da un’auto ritrovata abbandonata e di cui poco prima era stato denunciato il furto. 

- E un’altra tragedia si è verificata sulla Frosinone Mare dove in un incidente ha perso la vita un uomo di 85 anni, Ernesto Colapietro. Il sinistro, in cui è rimasto gravemente ferito il nipote, nella serata di ieri a Terracina. Sulla dinamica indaga la polizia stradale. 

-  E’ uno stralcio dell’inchiesta che il 3 luglio ha portato a un'ondata di arresti ad Aprilia - compreso quello del sindaco Lanfranco Principi finito ai domiciliari - e con cui è stata sgominata un'associazione di tipo mafioso l’operazione che questa mattina ha travolto Roma: 18 le misure cautelari eseguite insieme a un sequestro di beni per oltre 131 milioni di euro, mentre sono 57 gli indagati (qui tutti i dettagli). 

- Ed è della serata di oggi un’altra notizia legata sempre alla maxi inchiesta di Aprilia: la prefettura ha nominato il commissario straordinario che guiderà il Comune dopo le dimissioni del sindaco Lanfranco Principi, di tutto il Consiglio e della giunta che hanno fatto segutio agli arresti della scorsa settimana: si tratta di Paolo D'Attilio, prefetto in pensione. 

- Lutto a Latina per la morte della professoressa Carla De David, 63 anni, insegnante di musica alla scuola secondaria di primo grado Alessandro Volta. La donna ha accusato un malore mentre era con i colleghi al teatro Ponchielli. Inutili per lei i soccorsi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le notizie più importanti di oggi 9 luglio 2024 a Latina e in provincia
LatinaToday è in caricamento