Martedì, 23 Luglio 2024
social

Le notizie più importanti di oggi 18 giugno 2024 a Latina e in provincia

Il racconto di questa giornata attraverso i principali fatti e le storie che hanno interessato il territorio pontino

Cosa è successo oggi? Ecco il riepilogo di questo martedì 18 giugno attraverso le notizie più importanti della giornata, i fatti e le storie più interessanti che hanno riguardato Latina e la sua provincia.

- E’ scattata all’alba l’operazione antidroga dei carabinieri con cui è stato inferto un duro colpo al clan Di Silvio e allo spaccio nelle zone di Campo Boario e del Nicolosi, nel capoluogo. Sono state 11 le misure cautelari emesse dal gip del tribunale di Roma a carico di altrettante persone considerate appartenenti a un’associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti - di cui 8 arresti in carcere -. Le indagini, condotte dal Nucleo Investigativo di Latina con il coordinamento della Dda capitolina, hanno coperto un periodo compreso tra dicembre 2021 e luglio 2022 e hanno avuto origine dalle dichiarazioni rese da un membro del clan. 

Spaccio h24 nelle case protette da telecamere e grate: le donne del clan nel ruolo di “vedette"

- L’altra notizia di giornata è il grave incidente in un’azienda agricola di cui è rimato vittima un giovane di origini indiane che ha perso un braccio mentre stava lavorando con un macchinario. Nessun soccorso da parte dei suoi datori di lavoro per lui che - ed è questo il particolare più agghiacciante - è stato abbandonato davanti alla sua abitazione. Sono ora in corso le indagini dei carabinieri. 

Il caso all’attenzione di Regione e Governo

- Un 51enne di Aprilia è stato arrestato dai carabinieri che nel corso delle perquisizioni, anche nell’abitazione, hanno scoperto un vero e proprio arsenale e mezzo chilo di cocaina. Tutto è stato sequestrato. 

- Si è concluso con una sentenza di non luogo a procedere perchè il fatto non sussiste il procedimento a carico dell'ex custode del cimitero di Sezze, Fausto Castaldi, accusato di sottrazione di cadavere per la scomparsa di una salma dall'ipogeo del centro lepino. Oggi il gip era chiamato a decidere sul suo rinvio a giudizio; è stato il procuratore De Falco a chiedere il non luogo a procedere per l'imminente prescrizione del reato. 

- E’ stato tratteggiato nel corso della conferenza dei sindaci il nuovo volto della sanità pontina. In questa sede infatti la commissaria straordinaria Sabrina Cenciarelli ha illustrato il nuovo atto aziendale della Asl di Latina. Soddisfatta la sindaca Celentano (qui tutte le novità del nuovo piano aziendale della Asl). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le notizie più importanti di oggi 18 giugno 2024 a Latina e in provincia
LatinaToday è in caricamento