Giovedì, 18 Luglio 2024
social

Le notizie più importanti di oggi 19 giugno 2023 a Latina e nella provincia pontina

Il racconto di questa giornata attraverso i fatti e le storie più interessanti

Ripercorriamo la giornata di oggi, lunedì 19 giugno, attraverso le notizie e i fatti più importanti che hanno interessato Latina e la provincia pontina.

- Parola ancora una volta ai collaboratori di giustizia nel processo per l’omicidio di Massimiliano Moro. In video collegamento è stato ascoltato oggi Agostino Riccardo che ha confermato la composizione del commando composto dai quattro imputati Simone Grenga, Ferdinando Ciarelli detto Macù, Antoniogiorgio Ciarelli e Ferdinando Di Silvio detto Pupetto, accusati di omicidio premeditato aggravato dai motivi abietti con l'aggravante di avere agito con metodo mafioso. 

- Operazione “Malabolgia” della Guardia di Finanza che ad Aprilia ha eseguito un sequestro di quasi 9 milioni di euro nei confronti di una società attiva nel settore dei “trasporti di merci su strada”. Il provvedimento, emesso dal gip del Tribunale di Latina, arriva al termine delle indagini dei finanziari in un primo momento incentrata sul contrabbando di carburante e che poi, grazie a ulteriori approfondimenti, è virata su altre gravi ipotesi di reati tributari, quali l’utilizzo di fatture false, l’evasione di accise, e le indebite compensazioni di crediti inesistenti. 

- Una rapina è stata messa a segno nela tarda matitnata nel supermercato Lidl ad Aprilia. In azione due banditi che armati di bastone e coltello hanno minacciato i dipendenti facendosi consegnare i soldi contenuti nelle casse. Poi la fuga a piedi. Ammonta a circa 1.700 euro il bottino. Le indagini son state affidate ai carabinieri.

- Tre feriti e pesanti disagi: questo il bilancio di un grave incidente che nella mattinata si è verificato sulla Pontina ad Aprilia. Tre le auto coinvolte in un tamponamento a catena in seguito al quale una delle vetture si è ribaltata. Sulla strada statale 148 si sono formati chilometri di coda; i rilievi affidati alla polizia stradale. 

- “C’è di mezzo il mare”: questo il nome della spedizione di Greenpeace ha fatto tappa anche a San Felice Circeo. Durante il Greenday realizzato dall’organizzazione ambientalista sono stati raccolti oltre sei sacchi di rifiuti in plastica raccolti lungo soli 40 metri di costa, una quantità notevole di nasse, reti, attrezzature da pesca e altri materiali in plastica recuperati nei fondali a largo del porto (il racconto-video della spedizione di Greenpeace al Circeo). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le notizie più importanti di oggi 19 giugno 2023 a Latina e nella provincia pontina
LatinaToday è in caricamento