rotate-mobile
social

Breaking news: le notizie più importanti di oggi 24 maggio 2023 a Latina e in provincia

Il racconto di questa giornata attraverso i fatti più interessanti

Ripercorriamo questa giornata attraverso le notizie più importanti che oggi, mercoledì 24 maggio, hanno interessato Latina e la provincia pontina. 

- Nel pomeriggio la Pontina è stata teatro dell’ennesimo, tragico, incidente: una donna di 60 anni ha perso la vita in seguito allo scontro tra l’auto su cui viaggiava e un’altra vettura condotta da un uomo, poi portato in ospedale. Violento l’impatto tra i due mezzi avvenuto nel territorio di Sabaudia e che non hanno lasciato scampo alla 60enne deceduta sul posto. Qualche ora prima, questa volta a Latina su strada Sabotino, un giovane era rimasto ferito gravemente nel sinistro che ha visto coinvolto un furgone e una vettura

- Tragedia, sempre nel pomeriggio, ad Aprilia dove è morto un bambino di soli due anni che, mentre era in casa con i genitori, ha accusato un malore, probabilmente una crisi respiratoria. Nonostante i tempestivi soccorsi dei sanitari del 118 e le manovre di rianimazione, però il suo cuore ha smesso di battere. 

- Nuova udienza in Tribunale a Latina nell’ambito del processo per l'operazione "Status Quo" a carico di Maria Grazia Di Silvio accusata di avere preteso denaro con modalità mafiose dal titolare del distributore di via Epitaffio. Il benzinaio, che la scorsa volta non si era presentato, oggi è arrivato in aula scortato dai carabinieri per essere ascoltato. In chiusura respinta la richiesta di arresti domiciliari per la Di Silvio presentata dall'avvocato Giancarlo Vitelli. 

- Ancora la giudiziaria: è accusato di omicidio stradale e omissione di soccorso il 37enne operaio di Cori che il 29 maggio dello scorso anno all’alba aveva investito e ucciso la runner romana Viridiana Rotondi mentre stava correndo lungo via Madonna delle Grazie. Nei giorni scorsi il sostituto procuratore Simona Gentile ha chiuso l’inchiesta e richiesto il rinvio a giudizio dell’uomo

- C’è il rischio concreto di prescrizione per qualche reato del processo "Arpalo" che vede sul banco degli imputati l’ex parlamentare di Fratelli d’Italia ed ex presidente del Latina calcio Pasquale Maietta, Paola Cavicchi, Fabrizio Colletti, Fabio Allegretti, Giovanni Fanciulli, Pietro Palombi, Roberto Noce, Pierluigi Sperduti e Paola Neroni, accusati a vario titolo di riciclaggio transnazionale, bancarotta fraudolenta, trasferimento fraudolento di valori, reati tributari e societari e corruzione, reati  aggravati dal vincolo associativo. Colpa dei tempi lunghi della giustizia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Breaking news: le notizie più importanti di oggi 24 maggio 2023 a Latina e in provincia

LatinaToday è in caricamento