Lunedì, 15 Luglio 2024
social

Premio ROMA 2023 Formaggi: tanti riconoscimenti per le aziende pontine

Le eccellenze della provincia di Latina guadagnano altri riconoscimenti, dopo i dolcetti da forno premiati anche formaggi e la nostra mozzarella di bufala

Come per la sezione Pane, si è tenuta qualche giorno fa la premiazione dei vincitori della XX edizione del Premio ROMA Formaggi e ha visto trionfare diverse aziende pontine.

Un concorso, promosso dalla Camera di Commercio di Roma e realizzato da Agro Camera (Azienda speciale della stessa Camera per la valorizzazione del settore agroalimentare) in sinergia con l’Azienda Speciale Sviluppo e Territorio e il sistema camerale regionale, che premia le eccellenze in ambito della lavorazione di formaggi e latticini.

Quest’anno hanno partecipato ben 111 aziende buona parte provenienti dal Lazio e dal resto d’Italia e alcune straniere provenienti da Spagna, Finlandia, Irlanda, Paesi Bassi e Portogallo.

Una giuria di esperti ha assaggiato oltre 260 campioni di formaggi valutandone aspetto, odore, sapore, retrolfatto e struttura. Due le principali sezioni: Roma e Lazio e Sezione Nazionale e Internazionale.

Tra le prime posizioni in varie tipologie di formaggi diverse aziende pontine che hanno confermato il primato della nostra terra non solo a livello regionale ma anche nazionale.

Nella tipologia di Paste Filate fresche si è piazzato alla seconda posizione il Caseificio Paolella per la sua Mozzarella di Bufala, dietro al Caseificio Cioffi di Viterbo che ha vinto con il loro fior di latte.

Altro secondo posto nella tipologia Primo Sale per l’Azienda Agricola Lepini per il Dongiovanni di Capra (che si è aggiudicata anche il premio per il miglior formaggio prodotto da un giovane Imprenditore) a pari merito con l’azienda romana La Quercia che ha proposto un pecorino Boncacio e dietro all’Azienda Agricola Monte Jugo di Viterno che ha partecipato al concorso con una Colonna del Bacucco.

Premio Roma Formaggi 2023 Azienda Agricola Lepini

Le aziende pontine trionfano anche nelle sezioni nazionali nelle tipologie di Formaggi Innovativi per Tecnologia di Produzione o Funzionalità: il Morbidello dell’Alan Farm di Latina si aggiudica il terzo posto dietro al Caseificio Comellini di Bologna e al Caseificio Luise di Caserta.

Ancora una volta le eccellenze pontine si fanno strada tra le produzioni italiane e non solo, la qualità delle materie prime, l’innovazione tecnologica nelle lavorazioni e l’inventiva riescono a far classificare nelle prime posizioni diverse aziende pontine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio ROMA 2023 Formaggi: tanti riconoscimenti per le aziende pontine
LatinaToday è in caricamento