rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Earth Day Italia

Aperto il bando per l'assegnazione di terreni a giovani imprenditori

La Regione ha pubblicato il bando e le modalità di partecipazione all'assegnazione di terreni pubblici sui quali avviare nuove attività imprenditoriali.

Può essere un'oppurtunità non solo per il rilancio id attività, ma per aprirsi un'impresa ex novo nel mondo dell'agricoltura. 
La Regione Lazio ha aperto il 5 marzo un bando per l'assegnazione di terre pubbliche ai giovani che possono così riavvicinarsi all'agricoltura.

Erano oltre 45 anni che non accadeva nulla del genere, creando in alcune aree della regione molte aree completamente abbbandonate a se stesse e che ora possono tornare ad esser redditizie per la natura e per l'economia.


In totale sono 230 gli ettari di terreno di proprietà dell'Arsial, agenzia regionale per l'agricoltura che saranno affidati a nuove imprese agricole.
Tra i richiedenti saranno privilegiati i giovani imprenditori di età campresa tra i 18 e i 39 anni, ma potranno presentare richiesta anche imprenditori agricoli o coltivatori diretti di qualsiasi età con sede sociale in uno dei Comuni della Regione laziale.
I terreni verranno concessi in affitto per un periodo di 15 anni con la possibilità di rinnovo dell'accordo per altri 15. sarà così possibile non solo rigenerare terre incolte che non hanno fruttato nulla, ma poter permettere a tutti colori che vinceranno il bando di poter progettare un lavoro a lungo termine.

Per ulteriori informazioni e le modalità di partecipazione basta collegarsi al sito della regione Lazio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperto il bando per l'assegnazione di terreni a giovani imprenditori

LatinaToday è in caricamento