Venerdì, 22 Ottobre 2021
Earth Day Italia

Ripulire le scuole per renderle più vivibili

Nontiscordardimé è l'iniziativa di Legambiente che sabato 15 marzo vedrà impegnati gli alunni di 13 scuole della provincia nella pulizia degli edifici. Un servizio utile per tenere alta l'attenzione sullo stato delle scuole.

Sono oltre 21.300 gli studenti coinvolti in tutto il Lazio nella XVI edizione di Nontiscordardimé – Operazione Scuole Pulite di Legambiente. Come ogni marzo torna la tradizionale campagna di volontariato dedicata a rendere vivibili, accoglienti e sicuri gli edifici scolastici. Quest'anno saranno circa 21.300 gli studenti coinvolti solo nel Lazio, in 70 istituti.  A Latina sono 13 le scuole che partecipano, nella provincia di Roma 50, , 5 in provincia di Frosinone, 1 in provincia di Rieti e 1 anche in quella di Viterbo.

L'iniziativa, che si svolgerà sabato 15, è stata presentata a Roma presso l'Istituto Comprensivo di Viale della Venezia Giulia.. Un momento di cittadinanza attiva da parte di studenti ma anche di genitori e volontari che è stata un'importante occasione per ragionare sugli interventi di cui gli istituti romani e laziali hanno urgentemente bisogno. All'incontro hanno partecipato, tra gli altri, Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale Legambiente, il sottosegretario all'Istruzione Roberto Reggi e Leopoldo D'Amico, dirigente AMA S.p.A.
 
“In questi giorni studenti e genitori si rimboccano le maniche per rendere più belle le scuole, con un'azione di cittadinanza attiva importante e utile –ha dichiarato Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. A questa disponibilità, deve seguire finalmente un monitoraggio serio e sistematico da parte di Roma Capitale e delle amministrazioni del Lazio sulla sicurezza e lo stato degli edifici scolastici, condizione indispensabile per pianificare gli interventi di cui le nostre scuole hanno bisogno, visto anche il rinnovato impegno del governo in questa direzione. Il futuro della scuola passa anche dalla qualità delle strutture, bisogna puntare sullo svecchiamento degli edifici e sulla loro messa in sicurezza, nonché su buone pratiche di sostenibilità, raccolta differenziata, risparmio energetico e fonti rinnovabili.”
 
Anche quest'anno i ragazzi possono partecipare al concorso fotografico “La scuola in un click” dal tema “Prima e dopo Nontiscordardimé”. Basta inviare sei foto, a colori o in bianco e nero, che raccontano i momenti più significativi della giornata e una sintetica descrizione. In palio un kit per la lettura, le energie rinnovabili e il gioco. Vincerà una scuola pontina? Vedremo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripulire le scuole per renderle più vivibili

LatinaToday è in caricamento