Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

Latina alle Olimpiadi di Londra con la canoa di Sartori e Battisti

I due finanzieri di Terracina e Priverno, con la vittoria a Lucerna nella specialità del doppio, staccano il pass per i Giochi. Per Sartori è la quinta olimpiade, per Battisti l'esordio

Latina alle Olimpiadi di Londra 2012. I due canoisti pontini, Alessio Sartori e Romano Battisti, hanno staccato ieri il pass per i giochi olimpici nella capitale inglese.

Vincendo la finale di canoa del ripescaggio a Lucerna in Svizzera si sono assicurati la partecipazione alla competizione sportiva più importante.

I due uomini delle fiamme gialle di Sabaudia, allenati da Franco Cattaneo, hanno vinto la gara nella specialità del doppio e a Londra 2012 gareggeranno anche i due senza maschile e femminile, il doppio ed il quattro senza pesi leggeri maschili, il quattro di coppia ed il quattro senza maschili.

Per accedere alle Olimpiadi serviva uno dei due primi posti, ma Sartori e Battisti sono riusciti a salire sul gradino più alto del podio. I due atleti pontini – Alessio Sartori è di Terracina e Romano Battisti di Priverno - hanno condotto la gara sin dalle prime palate dopo la partenza, resistendo nel finale all’attacco sferrato da Ucraina (a 33 centesimi) e Azerbaijan (a 86 centesimi)..

Per il 35enne Sartori si tratta della quinta Olimpiade consecutiva dopo l'ottima prestazione di Atlanta, l’oro di Sydney, il bronzo di Atene e la partecipazione a Pechino: "Sono molto contento, perché è stato un anno molto duro e perché andrò alla mia quinta Olimpiade insieme a un bravo capovoga come Romano", ha detto Sartori. Per il 25enne Battisti, invece si tratta dell’esordio ai Giochi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina alle Olimpiadi di Londra con la canoa di Sartori e Battisti

LatinaToday è in caricamento