rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Altro

Tennis, Giulio Zeppieri a New York punta al tabellone principale degli Us Open

Continua il sogno del giovane atleta pontino che si giocherà le sue chance dalle qualificazion. In campo da domani 23 agosto: “Pronto al debutto nell’ultimo Slam di una stagione che non dimenticherò mai”

Continua il sogno di Giulio Zeppieri che domani, 23 agosto, farà il suo esordio agli US Open 2022 giocandosi le sue chance di entrare nel tabellone principale attraverso le qualificazioni. Nella giornata di oggi il giovane tennista pontino conoscerà il nome dell’avversario del primo turno delle qualificazioni, appunto, in questo tragitto che speriamo lo porterà tra i grandi che si contenderanno la vittoria nell’ultimo Slam della Stagione. 

Dopo aver fatto il suo esordio nel tabellone principale di Roma e qualche settimana sulla terra rossa del Roland Garros di Parigi, e reduce dalla semifinale di Umago in Croazia che gli ha permesso di raggiungere la 136esima posizione nel ranking Atp, ora Giulio Zeppieri sogna di poter calcare anche il cemento outdoor dello USTA Billie Jean King National Tennis Center di Flushing Meadows a New York che ospita gli Us Open degli Stati Uniti.

Un momento d’oro per il tennista pontino che è nelle prime venti posizioni (è 12esimo) della Atp Race to Milan, la classifica stagionale dei tennisti Under 21 che decreterà gli otto qualificati alle Next Gen ATP Finals, in programma all'Allianz Cloud di Milano dall'8 al 12 novembre. “Pronto a debuttare agli US Open Tennis Championships, ultimo Slam di una stagione che non dimenticherò mai” ha scritto raggiante su Facebook. 

Le partite di qualificazione si giocheranno da martedì 23 a venerdì 26 agosto con l’inizio dei match fissato per le 17 (11 ora italiana); il torneo prenderà il via invece lunedì 29 agosto e magari nel tabellone ci sarà anche il suo di nome, quello di Giulio Zeppieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis, Giulio Zeppieri a New York punta al tabellone principale degli Us Open

LatinaToday è in caricamento