Basket, trasferta difficile per Latina con la Bcc Agropoli nel posticipo di domenica sera

Nella penultima giornata Benacquista impegnata alle 20 sul campo della squadra rivelazione del torneo e già qualificata nella griglia play-off. Coach Gramenzi: “La partita di domenica sarà difficilissima, ma noi c’impegneremo al massimo per provare a vincere”

Trasferta difficile per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket che alle 20 di oggi, domenica 17 aprile, nel posticipo della 29esima e penultima giornata del Girone Ovest del campionato di Serie A2 Citroën sarà sul campo della Bcc Agropoli. 

Sul parquet del Pala Di Concilio i nerazzurri affronteranno la squadra rivelazione del campionato che è stata sempre ai vertici della classifica del girone e si è già qualificata ai playoff. Per il club pontino si tratta dell’ennesima gara decisiva per poter conquistare l’obiettivo prefissato fin dall’inizio della stagione: la permanenza nella seconda categoria stagionale. Vista la classifica molto corta, Latina non ha ancora scongiurato l’eventualità di prendere parte ai playout, senza però escludere la possibilità di poter anche accedere alla griglia dorata dei playoff. 

Agropoli è un avversario ostico che ha dimostrato il proprio valore in diverse occasioni, anche quando si è trovata a dover giocare in forze ridotte, come accaduto la scorsa settimana con la vittoria sul campo di Casale Monferrato (80-82) pur senza poter contare sul contributo di due elementi importanti del roster come Tavernari e Carenza.

Per quanto riguarda la Benacquista, i ragazzi guidati da coach Gramenzi, reduci dall’importantissima vittoria casalinga ai danni della Virtus Roma (90-85), si sono allenati con impegno nel corso della settimana, anche se Tavernelli e Grande hanno dovuto far fronte a problemi muscolari e Nicola Mei a una sindrome influenzale con febbre. 

Il match del girone d’andata, disputato al PalaBianchini, si era concluso con il netto successo dei nerazzurri (90-73) al termine di una sfida bella ed emozionante. 

Coach Gramenzi: “Servirà una grande prestazione” – Il capo allenatore della Latina Basket, coach Franco Gramenzi, evidenzia le difficoltà di queste restanti due partite della stagione regolare e in particolare la complessità della sfida con la squadra di Agropoli: “In questa fase della stagione, e tenendo conto della corta classifica del girone, ci si trova nella posizione in cui nessuno può permettersi di sbagliare. Nel nostro caso in particolare, c’impegneremo al massimo per cercare di scongiurare al più presto la minaccia dei playout. La partita di domenica sarà difficilissima, affronteremo Agropoli una squadra che ha disputato un grandissimo campionato in modo inaspettato e smentendo ogni tipo di pronostico d’inizio stagione. 

E’ una formazione che ha dimostrato in tante occasioni di essere molto pericolosa e che sul proprio campo diventa ancora più ostica. Agropoli merita i complimenti per il grande lavoro fatto e tutto il nostro rispetto, si tratta di un avversario da non sottovalutare assolutamente, poiché è una squadra che è riuscita a conquistare punti preziosi anche quando si è trovata in forze ridotte”. 

Volgendo l’attenzione sul fronte del proprio team, il tecnico nerazzurro conferma la grande energia e l’entusiasmo che animano i suoi ragazzi e la necessità di continuare a vincere per raggiungere la meta prefissata: “Per quanto ci riguarda non abbiamo alternative, dobbiamo provare a vincere perché dipende tutto da noi e dai risultati che otterremo nelle ultime due partite della regular season. Siamo reduci da una settimana di allenamento intenso per prepararci al meglio alla gara, anche se Tavernelli e Grande, hanno avuto dei problemi muscolari che li hanno costretti a rimanere fermi per alcuni giorni e Nicola Mei, febbricitante, non ha potuto prendere parte alle sedute di allenamento di giovedì e venerdì. Per poter conquistare i due punti in palio, domenica sarà necessaria davvero una grande prestazione e noi scenderemo sul parquet con tutto l’impegno e l’energia possibili”. 

Arbitri dell’incontro – Boninsegna Matteo di Milano, Capurro Michele di Reggio Calabria, Del Greco Stefano di Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina: 149 i nuovi casi in provincia, ma i guariti sono 190. Altri 4 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento