Basket, spettacolo al PalaBianchini: Benacquista vince il derby contro Ferentino

Dopo un inizio difficile gli uomini di coach Gramenzi hanno preso in mano le redini della gara terminata con una vittoria per 79-70. Il prossimo appuntamento, dopo la sosta per la Coppa Italia, domenica 12 marzo sul campo della Lighthouse Trapani

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Benacquista, grinta, cuore e successo nel derby con Ferentino –  Nell’anticipo del sabato sera andato in scena al PalaBianchini, la Benacquista Assicurazioni ha trionfato nel derby con la Fmc Ferentino con una grande prestazione di squadra e di cuore. Dopo un primo quarto difficile, i nerazzurri hanno preso le redini della gara, concedendo agli avversari soltanto un break al rientro dal riposo lungo, ma riprendendo gradualmente il controllo  veleggiando verso una entusiasmante vittoria per 79-70. Pastore con la sua grinta e le grandi realizzazioni, Poletti con i rimbalzi e i tap-in vincenti, e Allodi con un’ottima difesa e una determinazione fondamentale, sono stati il valore aggiunto della squadra.

Il prossimo appuntamento con i nerazzurri è in programma, dopo la sosta della prossima settimana per lasciare spazio alle Final Eight della Coppa Italia di categoria, domenica 12 marzo alle ore 18:00  sul campo della Lighthouse impegnata domani (domenica 26 febbraio) sul campo della Givova Scafati.

I TABELLINI

Benacquista Assicurazioni Latina Basket vs  Fmc Ferentino 79-70  (11-14, 37-25, 53-50)
Benacquista Assicurazioni Latina Basket:  Passera 7, Alredge 5, Mathlouthi n.e.,  Poletti 19, DeShields 17, Uglietti 6,  Allodi 6, Pastore 19, Di Ianni n.e. Piccinini n.e., Di Prospero n.e. Coach Gramenzi.
Fmc Ferentino: Guarino 6, Radic 11, Musso 12, Gigli 16, Ianuale, Datuowei, Imbrò 10, Carnovali 2, Bertocchi n.e., Benvenuti 2, Raymond 11. Coach Paolini.
Latina tiri da 2 49% (19/39), tiri da 3 34% (10/29), tiri liberi 69% (11/16). Ferentino tiri da 2 49% (26/53), tiri da 3 23% (5/22), tiri liberi 50% (3/6).
Spettatori: 1300
Arbitri: Francesco Terranova di Ferrara, Claudio Di Toro di Perugia, Francesco Meneghini di Verona.

LA PARTITA

PRIMO QUARTO - Prima dell’inizio del match è stato osservato un  minuto di silenzio per ricordare la scomparsa del papà del Dirigente nerazzurro Maurizio Negrini. I lt-fer8giocatori della Benacquista sono entrati in campo accompagnati dai ragazzi dell’Associazione Basket Forever Formia, che hanno poi seguito la gara dalle tribune del palazzetto sostenendo la squadra nerazzurra. I ritmi sono elevati fin dalle prime battute, ma il canestro che sblocca il punteggio arriva dopo 2 minuti di gioco ed è firmato Ferentino (0-2 al 2’). Raddoppia la Fmc (0-4) è immediata la replica nerazzurra con DeShields (2-4) . Si gioca con grande intensità e al 3’ il punteggio è sul 5-8 in favore degli ospiti mentre Arledge commette il suo secondo fallo. Radic punisce la difesa nerazzurra per il 5-10 amaranto al 5’. Latina è sfortunata nelle conclusioni, Ferentino perde palla e coach Gramenzi schiera Allodi al posto di Arledge. La Fmc riesce a trovare ulteriori due punti (5-12 al 7’) ma è nuovamente l’americano DeShields a smuovere il punteggio nerazzurro (7-12). Riduce ulteriormente le distanze Mitch Poletti dalla lunetta (9-12) e subito dopo è Marco Passera a portare i suoi sul -1 con un canestro in contropiede dopo un buon recupero di palla (11-12 all’8’). Time-out per la Fmc.  Al rientro sul parquet dopo diverse conclusioni sfortunate per parte, Ferentino realizza gli ultimi due punti del quarto  che va in archivio sull’11-14 in favore della formazione ciociara.
SECONDO QUARTO - Pastore apre le danze nel secondo quarto, Uglietti firma il primo vantaggio nerazzurro all’11’ (15-14). Replica Ferentino, ma poi è ancora Andrea Pastore questa volta dalla lunga distanza per il 18-15 al 12’.  Gli ospiti rispondono con Raymond da sotto (18-17) ma Pastore è preciso dai  6.75 e la Benacquista si porta sul +4 (21-17 al 13’).  Il ritmo di gioco è alto, ma le conclusioni al tiro non sono particolarmente precise ambo le parti, è Guarino al 14’ a ridurre le distanze (21-19) e costringere coach Gramenzi al time-out. Quando si torna in campo è Poletti a realizzare la tripla del 24-19 al 15’.  Risponde Gigli  con 4 punti consecutivi (24-23) ma DeShields punisce la difesa amaranto dall’arco (27-23 al 16’). Arrivano i due punti di Allodi per il 29-23 al 17’, poi è Arledge dalla lunetta a incrementare il divario nerazzurro (31-23 al 18’). Il numero 18 della Benacquista, Giovanni Allodi, realizza un bel canestro per la doppia cifra di vantaggio dei suoi (33-23 a 1:10” dalla sirena). Passera realizza dalla media, Gigli risponde dal pitturato, time-out Latina (35-25, 17” da giocare). I pontini mettono a frutto i consigli di coach Gramenzi, realizzando il canestro che permette loro di andare al riposo lungo sul 37-25. 
TERZO QUARTO - Al rientro dagli spogliatoi è Gigli a siglare i primi due punti seguito a ruota dal compagno di squadra Musso (37-30 al 21’). Latina commette diverse ingenuitàlt-fer04 offensive e la Fmc ne approfitta per allungare il parziale sul 7-0 (37-32). E’ DeShields a smuovere il punteggio nerazzurro (39-32 al 22’). Radic a fil di sirena dei 24” mette a segno la tripla che porta i suoi sul -4 al 23’ (39-35).  La Benacquista è in confusione e Musso non perde l’occasione di realizzare un ulteriore canestro dalla lunga distanza che permette a Ferentino di arrivare a una sola lunghezza di distacco (39-38 al 24’). Time-out per coach Gramenzi. Al rientro sul parquet i nerazzurri continuano ad avere difficoltà nel trovare la via del canestro, mentre Gigli mette a referto il libero della parità (39-39 al 25’). La Fmc ha l’inerzia del match e riconquista il vantaggio (39-41 al 26’) ma Poletti su assist di Uglietti stabilisce il 41 pari a 3:50”. Raymond insacca la tripla del 41-44, risponde Poletti dal pitturato (43-44 al 27’). Il nuovo sorpasso della Benacquista è firmato Andrea Pastore (46-44 al 28’). Si gioca sul filo dell’equilibrio (48-48 a 1:20”). Capitan Uglietti realizza la tripla del 51-48 al 29’. Gli ospiti si portano sul meno uno, DeShields fa il pieno dalla lunetta e mette in archivio il terzo quarto (53-50).
ULTIMO QUARTO - L’ultima frazione si apre con il pareggio ospite (53-53 al 31’). Passera entra al posto di Uglietti. Le due formazioni continuano a giocare lt-fer06sul filo dell’equilibrio (55-55 al 32’). DeShields su un lato, Radic sull’altro (57-57 a 7:30”).  Passera concretizza un libero, Poletti centra la retina dal pitturato, ma sul fronte amaranto replica Raymond (60-59 a 6:45”). E’ ancora una volta Andrea Pastore a risollevare il punteggio dei suoi e a infiammare il pubblico del PalaBianchini con la tripla del 63-59 a 6:14” dal termine della gara. Radic accorcia le distanze con un libero, ma risponde Passera per il 65-60 a 5:40”. E’ ancora il numero 3 nerazzurro a centrare la retina (67-60 al 35’). Uglietti mette a segno un libero, Raymond realizza da sotto, ma è il numero 21 della Benacquista, Andrea Pastore a trascinare la squadra e tutti i 1300 tifosi presenti sulle tribune del palazzetto con la bomba del 71-62 al 36’. Time-out per la Fmc. Passa un ulteriore minuto, ma non ci sono realizzazioni e il punteggio rimane invariato sul 71-62 quando mancano 2:45”. Arriva la schiacciata di Gigli per il 71-64, ruotano gli uomini nerazzurri: esce Passera, entra DeShields. Manca 1:32” quando Jonathan Arledge firma la tripla del +10 della Benacquista 74-64. Guarino realizza il canestro del -8 ciociaro (74-66). Ancora Guarino porta i suoi sul -6, Poletti fa uno su due ai liberi (75-68), Frosinone realizza ancora da sotto ma DeShields chiude virtualmente la partita dalla lunetta (77-70, 14” da giocare). Time-out Ferentino. Al rientro in campo Alredge stoppa Ianuale, Pastore parte in contropiede e permette a Poletti di realizzare il canestro che sancisce la vittoria della Benacquista con il risultato di 79-70.
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento