Sabato, 16 Ottobre 2021
Sport Prampolini

Basket, spettacolo al PalaBianchini: Benacquista vince il derby contro Ferentino

Dopo un inizio difficile gli uomini di coach Gramenzi hanno preso in mano le redini della gara terminata con una vittoria per 79-70. Il prossimo appuntamento, dopo la sosta per la Coppa Italia, domenica 12 marzo sul campo della Lighthouse Trapani

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Benacquista, grinta, cuore e successo nel derby con Ferentino –  Nell’anticipo del sabato sera andato in scena al PalaBianchini, la Benacquista Assicurazioni ha trionfato nel derby con la Fmc Ferentino con una grande prestazione di squadra e di cuore. Dopo un primo quarto difficile, i nerazzurri hanno preso le redini della gara, concedendo agli avversari soltanto un break al rientro dal riposo lungo, ma riprendendo gradualmente il controllo  veleggiando verso una entusiasmante vittoria per 79-70. Pastore con la sua grinta e le grandi realizzazioni, Poletti con i rimbalzi e i tap-in vincenti, e Allodi con un’ottima difesa e una determinazione fondamentale, sono stati il valore aggiunto della squadra.

Il prossimo appuntamento con i nerazzurri è in programma, dopo la sosta della prossima settimana per lasciare spazio alle Final Eight della Coppa Italia di categoria, domenica 12 marzo alle ore 18:00  sul campo della Lighthouse impegnata domani (domenica 26 febbraio) sul campo della Givova Scafati.

I TABELLINI

Benacquista Assicurazioni Latina Basket vs  Fmc Ferentino 79-70  (11-14, 37-25, 53-50)
Benacquista Assicurazioni Latina Basket:  Passera 7, Alredge 5, Mathlouthi n.e.,  Poletti 19, DeShields 17, Uglietti 6,  Allodi 6, Pastore 19, Di Ianni n.e. Piccinini n.e., Di Prospero n.e. Coach Gramenzi.
Fmc Ferentino: Guarino 6, Radic 11, Musso 12, Gigli 16, Ianuale, Datuowei, Imbrò 10, Carnovali 2, Bertocchi n.e., Benvenuti 2, Raymond 11. Coach Paolini.
Latina tiri da 2 49% (19/39), tiri da 3 34% (10/29), tiri liberi 69% (11/16). Ferentino tiri da 2 49% (26/53), tiri da 3 23% (5/22), tiri liberi 50% (3/6).
Spettatori: 1300
Arbitri: Francesco Terranova di Ferrara, Claudio Di Toro di Perugia, Francesco Meneghini di Verona.

LA PARTITA

PRIMO QUARTO - Prima dell’inizio del match è stato osservato un  minuto di silenzio per ricordare la scomparsa del papà del Dirigente nerazzurro Maurizio Negrini. I lt-fer8giocatori della Benacquista sono entrati in campo accompagnati dai ragazzi dell’Associazione Basket Forever Formia, che hanno poi seguito la gara dalle tribune del palazzetto sostenendo la squadra nerazzurra. I ritmi sono elevati fin dalle prime battute, ma il canestro che sblocca il punteggio arriva dopo 2 minuti di gioco ed è firmato Ferentino (0-2 al 2’). Raddoppia la Fmc (0-4) è immediata la replica nerazzurra con DeShields (2-4) . Si gioca con grande intensità e al 3’ il punteggio è sul 5-8 in favore degli ospiti mentre Arledge commette il suo secondo fallo. Radic punisce la difesa nerazzurra per il 5-10 amaranto al 5’. Latina è sfortunata nelle conclusioni, Ferentino perde palla e coach Gramenzi schiera Allodi al posto di Arledge. La Fmc riesce a trovare ulteriori due punti (5-12 al 7’) ma è nuovamente l’americano DeShields a smuovere il punteggio nerazzurro (7-12). Riduce ulteriormente le distanze Mitch Poletti dalla lunetta (9-12) e subito dopo è Marco Passera a portare i suoi sul -1 con un canestro in contropiede dopo un buon recupero di palla (11-12 all’8’). Time-out per la Fmc.  Al rientro sul parquet dopo diverse conclusioni sfortunate per parte, Ferentino realizza gli ultimi due punti del quarto  che va in archivio sull’11-14 in favore della formazione ciociara.
SECONDO QUARTO - Pastore apre le danze nel secondo quarto, Uglietti firma il primo vantaggio nerazzurro all’11’ (15-14). Replica Ferentino, ma poi è ancora Andrea Pastore questa volta dalla lunga distanza per il 18-15 al 12’.  Gli ospiti rispondono con Raymond da sotto (18-17) ma Pastore è preciso dai  6.75 e la Benacquista si porta sul +4 (21-17 al 13’).  Il ritmo di gioco è alto, ma le conclusioni al tiro non sono particolarmente precise ambo le parti, è Guarino al 14’ a ridurre le distanze (21-19) e costringere coach Gramenzi al time-out. Quando si torna in campo è Poletti a realizzare la tripla del 24-19 al 15’.  Risponde Gigli  con 4 punti consecutivi (24-23) ma DeShields punisce la difesa amaranto dall’arco (27-23 al 16’). Arrivano i due punti di Allodi per il 29-23 al 17’, poi è Arledge dalla lunetta a incrementare il divario nerazzurro (31-23 al 18’). Il numero 18 della Benacquista, Giovanni Allodi, realizza un bel canestro per la doppia cifra di vantaggio dei suoi (33-23 a 1:10” dalla sirena). Passera realizza dalla media, Gigli risponde dal pitturato, time-out Latina (35-25, 17” da giocare). I pontini mettono a frutto i consigli di coach Gramenzi, realizzando il canestro che permette loro di andare al riposo lungo sul 37-25. 
TERZO QUARTO - Al rientro dagli spogliatoi è Gigli a siglare i primi due punti seguito a ruota dal compagno di squadra Musso (37-30 al 21’). Latina commette diverse ingenuitàlt-fer04 offensive e la Fmc ne approfitta per allungare il parziale sul 7-0 (37-32). E’ DeShields a smuovere il punteggio nerazzurro (39-32 al 22’). Radic a fil di sirena dei 24” mette a segno la tripla che porta i suoi sul -4 al 23’ (39-35).  La Benacquista è in confusione e Musso non perde l’occasione di realizzare un ulteriore canestro dalla lunga distanza che permette a Ferentino di arrivare a una sola lunghezza di distacco (39-38 al 24’). Time-out per coach Gramenzi. Al rientro sul parquet i nerazzurri continuano ad avere difficoltà nel trovare la via del canestro, mentre Gigli mette a referto il libero della parità (39-39 al 25’). La Fmc ha l’inerzia del match e riconquista il vantaggio (39-41 al 26’) ma Poletti su assist di Uglietti stabilisce il 41 pari a 3:50”. Raymond insacca la tripla del 41-44, risponde Poletti dal pitturato (43-44 al 27’). Il nuovo sorpasso della Benacquista è firmato Andrea Pastore (46-44 al 28’). Si gioca sul filo dell’equilibrio (48-48 a 1:20”). Capitan Uglietti realizza la tripla del 51-48 al 29’. Gli ospiti si portano sul meno uno, DeShields fa il pieno dalla lunetta e mette in archivio il terzo quarto (53-50).
ULTIMO QUARTO - L’ultima frazione si apre con il pareggio ospite (53-53 al 31’). Passera entra al posto di Uglietti. Le due formazioni continuano a giocare lt-fer06sul filo dell’equilibrio (55-55 al 32’). DeShields su un lato, Radic sull’altro (57-57 a 7:30”).  Passera concretizza un libero, Poletti centra la retina dal pitturato, ma sul fronte amaranto replica Raymond (60-59 a 6:45”). E’ ancora una volta Andrea Pastore a risollevare il punteggio dei suoi e a infiammare il pubblico del PalaBianchini con la tripla del 63-59 a 6:14” dal termine della gara. Radic accorcia le distanze con un libero, ma risponde Passera per il 65-60 a 5:40”. E’ ancora il numero 3 nerazzurro a centrare la retina (67-60 al 35’). Uglietti mette a segno un libero, Raymond realizza da sotto, ma è il numero 21 della Benacquista, Andrea Pastore a trascinare la squadra e tutti i 1300 tifosi presenti sulle tribune del palazzetto con la bomba del 71-62 al 36’. Time-out per la Fmc. Passa un ulteriore minuto, ma non ci sono realizzazioni e il punteggio rimane invariato sul 71-62 quando mancano 2:45”. Arriva la schiacciata di Gigli per il 71-64, ruotano gli uomini nerazzurri: esce Passera, entra DeShields. Manca 1:32” quando Jonathan Arledge firma la tripla del +10 della Benacquista 74-64. Guarino realizza il canestro del -8 ciociaro (74-66). Ancora Guarino porta i suoi sul -6, Poletti fa uno su due ai liberi (75-68), Frosinone realizza ancora da sotto ma DeShields chiude virtualmente la partita dalla lunetta (77-70, 14” da giocare). Time-out Ferentino. Al rientro in campo Alredge stoppa Ianuale, Pastore parte in contropiede e permette a Poletti di realizzare il canestro che sancisce la vittoria della Benacquista con il risultato di 79-70.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, spettacolo al PalaBianchini: Benacquista vince il derby contro Ferentino

LatinaToday è in caricamento