Sport

La Benacquista inciampa al PalaBianchini e perde contro l’Eurobasket Roma

Reduci da due successi consecutivi, i nerazzurri pagano lo scotto delle quattro partite in dieci giorni. Al termine della gara il risultato si fissa sul 69-78

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket inciampa nella partita casalinga con l’Atlante Eurobasket Roma (69-78 il risultato finale). I nerazzurri pagano lo scotto della quarta partita in 10 giorni e sul parquet del PalaBianchini cedono ad un avversario che ha dimostrato di giocare bene e sfruttare al meglio le caratteristiche dei propri giocatori. Complice sicuramente la stanchezza del ritmo serrato di questo periodo, gli uomini di coach Gramenzi non hanno iniziato al meglio il match e anche se la reazione è stata un po’ tardiva sono riusciti a recuperare il gap e lottare fino al quarantesimo minuto. Una prestazione sottotono rispetto alle ultime due gare, con qualche errore di troppo che sommato alla capacità dell’avversario di rallentare il ritmo di Capitan Raucci e compagni, non ha consentito ai nerazzurri di conquistare i due punti in palio. Nota positiva della serata il rientro nelle rotazioni del playmaker Marco Passera, anche se con un utilizzo ridotto.

La partita

PRIMO QUARTO - Parte con un break di 5-0 la formazione ospite, ma Latina risponde con Fall (2-5 al 1′). I padroni di casa studiano l’avversario e, nonostante qualche conclusione sfortunata, cercano di rimanere in scia (4-7 al 2′). Roma allunga sul 4-11 al 4′ ed è time-out per la panchina nerazzurra. Al rientro sul parquet Coach Gramenzi cambia Lewis con Mouaha, ma i pontini continuano a faticare nel trovare la via del canestro (6-15 al 6′).Ulteriori cambi sulla panchina della Benacquista che prova ad alzare l’intensità difensiva. Raucci, ben servito da Hajrovic, accorcia le distanze, ma Eurobasket, con Viglianisi tornato in panchina per un problema alla caviglia, è pronta ad allungare nuovamente (8-21 al 7′). Latina fatica contro un avversario che si mostra molto fisico (10-21 all’8′). Scorre il cronometro e il primo quarto va in archivio sul punteggio di 12-21 con la tripla a fil di sirena di Piccone che si infrange sul ferro.
SECONDO QUARTO - Il secondo periodo si apre con il primo canestro firmato Eurobasket (12-23). Latina prova a stringere le maglie difensive, trovando anche la tripla di Capitan Raucci per il 15-23 al 12′. Time-out per Coach Pilot. Al rientro sul rettangolo di gioco l’Atlante allunga sulla doppia cifra di vantaggio (15-25) ma arriva pronta la risposta del giovane Fabrizio Piccone per il nuovo -8 nerazzurro (17-25 al 13′). I padroni di casa continuano a faticare in attacco e per quanto difendano strenuamente gli avversari riescono a mantenere il vantaggio (21-30 al 15′). Latina non demorde, cerca di restare concentrata e con 3:25″ sul cronometro Mouaha recupera un pallone prezioso e corre in contropiede per realizzare la schiacciata del 23-32. Time-out per la squadra romana. Il gioco riprende ed è l’ex di turno, Gabriele Romeo, a firmare la tripla del 23-35. Ruotano ancora gli uomini della Benacquista, ma è la formazione ospite ad allungare sul 23-37 al 18′. Con 1:19″ sul cronometro viene sanzionato fallo tecnico a Coach Pilot, ma Latina non concretizza il libero. Olasewere realizza il canestro del 23-39 e prima che possa tirare il libero aggiuntivo per il fallo subito, coach Gramenzi chiama time-out. Si torna in campo, Eurobasket concretizza il libero, ma risponde Baldasso dai 6.75 per il 26-40 a 50″ dalla sirena. Fall firma la schiacciata del 28-40 e a tempo praticamente scaduto anche i due liberi che valgono il 30-40 con cui si va negli spogliatoi.
TERZO QUARTO - Al rientro dal riposo lungo, coach Gramenzi schiera Marco Passera, reduce da un lungo periodo di fermo. La sua presenza in campo dà subito buoni frutti, è suo l’assist per Fall e Latina si porta sul -8 (32-40 al 21′). Buona difesa e altrettanto buona circolazione di palla in attacco e i nerazzurri conquistano il -6 (34-40). Si scuote Eurobasket (34-42) ma Latina non rimane a guardare mettendo in mostra il bel gioco di squadra che aveva caratterizzato la squadra già nelle precedenti due partite (38-44 al 23′). Galinat e Lewis si sfidano dall’arco, Olasewere e Mouaha dal pitturato e al 24′ il tabellone segna 43-49. Il ritmo in campo è alto, le due squadre si affrontano a suon di canestri, con Latina che continua a inseguire, ma mostra una buonissima intesa di squadra (47-52 al 26′). I nerazzurri esauriscono il bonus, gli ospiti riescono ad allungare sul 47-56 al 27′, mentre i locali sono sfortunati nelle conclusioni. Fall riduce il divario (49-56 al 28′) Galinat concretizza un libero e con 1:03″ da giocare il punteggio è sul 49-57. A 40″ dalla sirena Lorenzo Baldasso firma il canestro del 51-57 con cui si conclude il terzo periodo.
ULTIMO QUARTO - In avvio di ultima frazione è la compagine capitolina la prima a centrare la retina (51-59). Incrementa il vantaggio Roma, ma si smuove il punteggio dei nerazzurri con la bella azione di Raucci e Lewis (51-61 al 31′). Si lotta con grande intensità e con 7:33″ sul cronometro coach Gramenzi chiama time-out. Si torna sul rettangolo di gioco con la Benacquista che prova a trovare la giusta concentrazione, ma soprattutto la via del canestro. Ci pensa Trotter, con due triple consecutive, a portare i suoi a 4 lunghezze di distanza dagli ospiti (61-65 al 35′). Time-out coach Pilot. Si torna sul parquet, Latina è concentrata, ma sfortunata al tiro. Eurobasket concretizza un libero (61-66 con 4:22″). Latina non si lascia intimidire, recupera un pallone prezioso che Mouaha trasforma in due punti d’oro (63-66 al 36′). Olasewere è preciso dalla lunetta (63-68) ma nell’area opposta commette fallo su Fall, che è altrettanto chirurgico a cronometro fermo (64-68 a 3:29″ dalla sirena). L’intensità è davvero molto alta, ma Lorenzo Baldasso trova la necessaria lucidità per realizzare la tripla del 67-70 a 2:15″ dal termine del match. Galinat, con un gioco da 3 punti, riallunga sul 67-73 a 1:45″. Latina non demorde (69-73 al 39′). Con un minuto esatto sul cronometro Galinat deve tornare in panchina per un problema al ginocchio. Coach Pilot chiama time-out e alla ripresa del gioco i nerazzurri sono ancora una volta sfortunati nelle conclusioni. Eurobasket, fa un ulteriore viaggio in lunetta e con 21″ da giocare il tabellone segna 69-74. Time-out per Coach Gramenzi. Si torna sul parquet, Roma commette fallo, il terzo di squadra, Latina perde palla sulla rimessa, viene sanzionato fallo antisportivo a Baldasso ed Eurobasket allunga sul 69-76. Ci sono 14″ sul cronometro quando viene sanzionato doppio fallo tecnico a Passera e Olasewere. Il team ospite fa un ulteriore viaggio in lunetta (69-78 a 13″ dalla sirena). Il match termina sul risultato finale di 69-78.

I tabellini

Benacquista Assicurazioni Latina Basket vs Atlante Eurobasket Roma  69-78 (12-21, 30-40, 51-57)
Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Benetti n.e., Lewis 11, Hajrovic,  Donati n.e., Piccone 4, Passera, Mouaha 6, Baldasso 12, Trotter 10, Raucci 9, Fall 17, Bagni n.e.. Coach Gramenzi. Vice Di Manno. Vice Di Francesco.
Atlante Eurobasket Roma: Olasewere 17, Galinat 19, Cepic 2, Fanti 6, Viglianisi 5, Cicchetti 9, Magro 8, Staffieri, Antonaci n.e., Romeo 12. Coach Pilot. Vice Crosariol. Vice Zanchi.
Statistiche:  Latina tiri da 2 50% (23/46) tiri da 3 26% (6/23) tiri liberi 71% (5/7) Roma tiri da 2 62% (26/42) tiri da 3 24% (4/17) tiri liberi 67% (14/21).
Arbitri dell'incontro: Gonella Edoardo di Genova, Valleriani Daniele di Ferentino (FR), Tarascio Sebastiano di Priolo Gargallo (GR).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Benacquista inciampa al PalaBianchini e perde contro l’Eurobasket Roma

LatinaToday è in caricamento