Basket, esordio casalingo per la Benacquista: al PalaBianchini arriva Cagliari

In campo domenica 22 ottobre: la sfida tra i nerazzurri e la Pasta Cellino Cagliari alla prima esperienza nel campionato di Serie A2 Old Wild West; nelle prime tre partite della regular season del Girone Ovest ha già conquistato 4 punti

Andrea Saccaggi

Esordio casalingo domenica 22 ottobre, alle 18, per la Benacquista Assicurazioni Latina che ospita la Pasta Cellino Cagliari.

Dopo due trasferte consecutive, intervallate dallo stop dovuto al posticipo del derby casalingo con la Npc Rieti (rinviato a mercoledì 15 novembre ore 20:00), i nerazzurri scendono in campo per la prima volta questa stagione davanti al pubblico del PalaBianchini sfidando la formazione sarda, che ha acquisito il titolo della Fmc Ferentino, alla prima esperienza nel campionato di Serie A2 Old Wild West ma che ha già conquistato 4 punti nelle prime tre partite della regular season del Girone Ovest. 

La compagine cagliaritana, nel cui roster è presente l’ex nerazzurro Roberto Rullo, è reduce dalla vittoria casalinga con la FLC Legnano (87-85) e arriva a Latina alla ricerca del primo successo in esterna. Sul fronte Latina Basket c’è grande entusiasmo per via del bel risultato maturato sul campo del Cuore Basket Napoli domenica scorsa, dove i nerazzurri si sono imposti con il risultato finale di 91-83 in proprio favore, e soprattutto una gran voglia di far bella figura di fronte al proprio pubblico.

Saccaggi: “Affollate il palazzetto, noi metteremo l’anima in campo” 

Primo match stagionale sul parquet del palazzetto di via dei Mille cui potranno assistere i tifosi della Benacquista e il nerazzurro Andrea Saccaggi non perde l’opportunità per evidenziare il suo grande desiderio di ricevere calore e sostegno da parte dei tifosi: “In questo esordio casalingo ci piacerebbe avere un grande pubblico al palazzetto, da parte nostra promettiamo di metterci l’anima e di dare tutto per questa maglia. Veniamo da una bella vittoria a Napoli che ci ha dato tanto entusiasmo, dopo una prima uscita non troppo buona contro Agrigento. Un successo che ci ha dato fiducia e ci ha permesso di lavorare tranquillamente nel corso della settimana, ma sempre con grande intensità. 

Stiamo perfezionando molto il nostro attacco, la difesa e la nostra conoscenza di gioco, oltre a cercare di limitare le disattenzioni specialmente difensive. Cagliari è una squadra piuttosto insidiosa, che ha iniziato molto bene questo avvio di campionato vincendo due partite in casa e perdendone una fuori. È una formazione votata all’attacco che può segnare tanti punti con grande talento ed è una squadra molto lunga. Noi desideriamo ripetere la prestazione di Napoli – conferma Saccaggi –  mettere energia in campo giocare ad alto ritmo ed evitare le disattenzioni difensive, che potrebbero rivelarsi fatali. Cercheremo di non concedere loro troppi punti, soprattutto in casa nostra”.

Coach Gramenzi: “Confidiamo nel calore del nostro pubblico”

“Siamo contenti di giocare finalmente il primo match in casa - ha detto il capo allenatore della Benacquista, Franco Gramenzi -. Visto l’equilibrio del campionato, come tutte le domeniche ci aspettiamo una partita complicata, ma stiamo cercando di prepararci al meglio per affrontarla. Cagliari è un avversario dalle grandi potenzialità offensive, che dal precampionato a oggi è notevolmente migliorata anche nella fase difensiva. Confidiamo nel sostegno e nel calore del nostro pubblico, che sarà fondamentale per la squadra soprattutto nei momenti più difficili del match”.

Come vedere la partita

Per chi volesse andare a vedere la partita della Benacquista, il Il botteghino del palazzetto sarà aperto fin dalle ore 15:00 di domenica. La gara sarà trasmessa in diretta streaming su LNPTV Pass (servizio in abbonamento) di Lega Nazionale Pallacanestro e verranno pubblicati aggiornamenti in tempo reale sulle pagine Facebook e Twitter della società.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento