Basket, la Benacquista vuole tornare a vincere: al PalaBianchini la sfida con Treviglio

Pontini a caccia di punti dopo lo stop di domenica scorsa ad Agrigento. Capitan Raucci: “Treviglio avversario tosto, serve la miglior Latina per conquistare la vittoria”

Dopo la trasferta amara di Agrigento, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket torna a giocare al PalaBianchini dove questa sera, nell’anticipo di giornata, ospita la Bcc Treviglio. Si gioca alle 20 sul parquet del palazzetto di via dei Mille dove, come su tutti i campi di Serie A2, verrà promossa #noviolenzacontroledonne, l’iniziativa sociale della Lega Nazionale Pallacanestro e della Pallacanestro Crema contro la violenza di genere.

Vigilia in casa Treviglio 

La formazione lombarda arriva alla sfida con i nerazzurri reduce da una netta vittoria sul campo di Napoli e a quota 8 punti in classifica, come Latina, ma con una partita in meno (gara con Agrigento da recuperare il prossimo 5 dicembre). Treviglio si è dimostrata particolarmente temibile anche in trasferta, vincendo 3 delle 4 partite disputate fino a questo momento lontano dal proprio campo. Da sempre formazione ostica per la squadra pontina è composta da giocatori di esperienza e giovani di talento, scenderà sul rettangolo di gioco intenzionata a incrementare il proprio bottino. 

La vigilia della Benacquista 

Sul fronte Benacquista, però, il desiderio di rivalsa, dopo la gara della scorsa domenica ad Agrigento, e la ferma volontà di tornare subito a sorridere insieme ai propri tifosi, non renderanno vita facile alla compagine ospite. I ragazzi guidati da coach Gramenzi si sono preparati intensamente nel corso della settimana per arrivare pronti alla partita con Treviglio, in cui servirà tutta la concentrazione possibile per avere la meglio su un avversario di alto livello: “Treviglio è un avversario tosto, che ha dimostrato di poter vincere anche su campi difficili come Napoli e Scafati, sintomo di una squadra compatta, esperta e in grado di poter conquistare punti anche in trasferta” conferma Capitan Raucci, che, però, ha le idee molto chiare su quale dovrà essere l’atteggiamento da tenere: “Da parte nostra, non dobbiamo illuderci basandoci sulle nostre vittorie casalinghe, perché è vero che vogliamo creare la nostra roccaforte, ma a maggior ragione ci servono questi due punti per dimostrare che il PalaBianchini è il nostro fortino. Sarà una gara pesante, soprattutto dal punto di vista mentale, Treviglio ha giocatori molto fisici, che giocano una buona pallacanestro e molti di loro si conoscono già da un paio d’anni, quindi hanno dei meccanismi ben consolidati. Servirà la miglior Latina per riuscire a fare una buona prestazione e superare un avversario di tale livello”.

L’analisi di Capitan Raucci

Il Capitano della Benacquista è molto determinato e sottolinea l’importanza di ogni singola partita, considerato il grande equilibrio che regna sovrano nel girone Ovest del Campionato di Serie A2 Old Wild West: “I due punti lasciati ad Agrigento pesano, perché abbiamo fatto la peggior prestazione della stagione, mentre se avessimo giocato come sappiamo fare, la partita sarebbe stata sicuramente diversa. Non ci demoralizziamo, ma guardiamo subito avanti. È un campionato decisamente equilibrato, ogni due punti contano tantissimo vista la classifica molto corta, e soprattutto nessun risultato è scontato. La vittoria in trasferta ci manca e dobbiamo fare in modo che arrivi il prima possibile, perché in un campionato di questo tipo, è necessario dare il massimo in ogni partita per ottenere il risultato migliore. Sabato dobbiamo cercare di rimediare, in primo luogo per noi stessi, ma anche per i nostri tifosi e per tutti coloro che ci sostengono. Nella sfida con Treviglio avremo sicuramente bisogno del nostro caloroso pubblico, quando abbiamo giocato con Torino i tifosi sono stati fantastici, dal campo abbiamo sentito nettamente la loro grande energia. Ci hanno aiutato tantissimo, per questo li aspettiamo carichi anche sabato sera”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Omicidio di camorra del '92: quattro arresti tra le province di Caserta e Latina

  • Fiumi di denaro riciclati nell'impresa: due arresti e maxi sequestro da 1 milione di euro

Torna su
LatinaToday è in caricamento