Sport Prampolini

Basket, Benacquista parte male: sconfitta per 74-79 con Treviglio

Esordio amaro per gli uomini di Ferrari che nella prima gara di campionato Dna 2012/2013 sul parquet del Palabianchini vengono battuti dai bergamaschi della Co.Mark Treviglio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Inizia con una sconfitta il campionato DNA 2012/2013 della Benacquista Assicurazioni Latina Basket, che nel primo incontro stagionale cede l’onore delle armi alla Co.Mark Treviglio per 74-79.

Partenza a razzo dei nerazzurri ed in particolare di Filippo Gagliardo che con 10 punti nei primissimi minuti conduce per mano Latina al testa a testa di inizio gara contro una Treviglio arrembante e che ha in Ferrarese e Reati gli uomini in più. Latina accenna ad un prima fuga, ma i bergamaschi sono bravi ad incunearsi nella fin lì attenta difesa nerazzurra e riacciuffano il pari a 1’30 dalla prima pausa (21-21). Un fallo fischiato dall’arbitro a Cecchetti in fase difensiva, porta Reati in lunetta e Treviglio a +3 allo scoccare della prima sirena (23-26).

Una tripla di Santolamazza in avvio secondo quarto riporta Latina a +3 (32-29), ma la squadra di Vertemati continua ancora a macinare gioco ed a controbattere all’offensiva nerazzurra, in un secondo periodo che pare abbastanza equilibrato. Perego e Reati, insieme a qualche discutibile decisione arbitrale però, scavano il primo solco in favore della Co.Mark che va alla pausa lunga in vantaggio di 6 lunghezze: 43-49.

Al rientro dagli spogliatoi, Latina ci mette un po’ di cattiveria in più, ma la dea bendata gira spesso le spalle ai ragazzi di Ferrari al momento del tiro, mentre Treviglio si affida a delle ripartenze vincenti che gli fanno mantenere il +6 a metà parziale (48-54). Un Tavernelli lottatore a fine terzo periodo, prova a rimettere a posto le cose per i nerazzurri, ma è decisivo per i bergamaschi un break di 7-0 messo in mostra dal 5’ a 7’ ed a fine terza frazione è +11 (55-66).

Altro break di 7-0 per gli uomini di Vertemati sembra mettere il sigillo definitivo all’incontro. I nerazzurri tentano ancora una decisa reazione e nel finale limitano i danni accorciando a -5, ma alla fine è la Co.Mark a far prevalere la sua velocità ed i tanti punti nelle mani di Reati e Ferrarese portando a casa i primi due punti della stagione.

“Sicuramente bisogna fare i complimenti a Treviglio, la nostra difesa è stata un po’ deficitaria ma le percentuali loro dicono tutto. A noi mancava un giocatore come Milani che fra gli esterni è quello forse un po’ insostituibile e ci sono delle cose sulle quali dobbiamo lavorare meglio. La rabbia dovevamo tirarla fuori subito per evitare di andare negli spogliatoi con rimpianti. Avremo tempo per migliorare”.

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA – CO.MARK TREVIGLIO 74-79

Parziali: 23-26, 43-49, 55-66

Arbitri: Buttinelli di Roma e Portaluri di Ceccano

LATINA: Santolamazza 17, Pastore, Plateo 2, Tavernelli 16, Giora ne, Arrigoni, Longobardine, Micevic 12, Cecchetti 8, Gagliardo 17. All. Ferrari

TREVIGLIO: Carnovali, Maspero 16, Ferrarese 17, Reati 20, Perego 15, Cazzolato 6, Molinaro, Tomasini 3, Franzoni ne, Malagoli 2. All. Vertemati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Benacquista parte male: sconfitta per 74-79 con Treviglio

LatinaToday è in caricamento