Basket, Benacquista pronta al riscatto: al PalaBianchini arriva Scafati

Domenica 22 gennaio alle ore 18:00 Latina ospita la Givova Scafati per la terza giornata di ritorno. Marco Passera: “Domenica c’è da vincere una partita importante. Noi daremo il 100%, se anche i tifosi faranno la loro parte daremo il 120%, quindi li aspettiamo”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Latina attende Scafati. Partita importante, situazione delicata – Ci siamo! Domenica 22 gennaio alle ore 18:00 si torna a giocare sul parquet del PalaBianchini per il primo dei due appuntamenti consecutivi al palazzetto di via dei Mille a Latina (l’altro è in programma per domenica 29). La partita in cartello è importante e molto difficile, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket ospita, infatti, la Givova Scafati. Una sfida che nasconde molte insidie vista la formazione rimaneggiata che sarà costretto a schierare coach Gramenzi e considerato il grande desiderio di rivalsa della compagine campana che auspica di compiere a Latina l’impresa di conquistare i primi due punti in trasferta della stagione.

La squadra nerazzurra dovrà affrontare la Givova senza il fondamentale contributo di Roberto Rullo, assente per problemi fisici lamentati già da domenica scorsa dopo la partita di Tortona, e probabilmente anche senza Capitan Uglietti che, a causa di una forte sindrome influenzale con febbre alta, non si è allenato per tutta la settimana e seppur dovesse presenziare al match di domenica non sarebbe certo nella migliore condizione possibile. Scafati è attualmente in coda alla classifica del girone a quota 8 punti, ma la posizione occupata dalla Givova non rispecchia certo le aspettative d’inizio stagione del club né il reale valore del gruppo, ed è evidente che arriverà a Latina con la forte determinazione di riscattare al più presto le recenti tre sconfitte consecutive e conquistare punti preziosi per scrollarsi di dosso la veste di fanalino di coda. Il risultato della gara d’andata aveva premiato la Benacquista che espugnando il PalaMangano (72-82) aveva conquistato i primi punti della stagione.

Anche sul fronte pontino il desiderio di rivalsa è alto: i nerazzurri, a quota 18 punti, dopo la trasferta in terra piemontese del turno precedente in cui si sono arresi nel finale all’Orsi Tortona interrompendo così la striscia di tre vittorie in fila, sono intenzionati a dare il massimo per tornare al successo: "Sarebbe stato meglio aver collezionato tre vittorie, purtroppo a Tortona ci siamo solo andati vicini, giocando bene i primi 3 quarti, ma un blackout di 5 minuti ci è costato la partita – conferma il playmaker della Benacquista Marco Passera –.  Abbiamo conquistato due bei successi con delle dirette concorrenti davanti al pubblico di casa, peccato per il risultato in Piemonte, ma credo che la squadra sia in crescita. Speriamo di mettere in cascina due risultati positivi in casa, perché sono le partite più importanti per guadagnare i punti necessari per accedere ai playoff".

La Benacquista ha necessità di guadagnare il maggior numero di punti possibile, soprattutto nelle gare casalinghe, per passera al più presto e in modo definitivo la zona pericolosa e guardare magari alla parte superiore della classifica sognando mete ambiziose, come conferma anche Passera: "Vogliamo provare a far bene per arrivare più in alto possibile, per questo dobbiamo lavorare come stiamo facendo ora e convinti dei nostri mezzi partendo dalle partite in casa, senza regalare punti. Coach Gramenzi è il vero capo della squadra – prosegue Marco –  quando si va in campo tutti sono orientati e concentrati nel fare ciò che dice lui e facendolo arrivano i risultati (a Tortona non lo abbiamo fatto per 5 minuti e gli avversari sono stati abili nell’approfittarne). Qui a Latina ho trovato esattamente quello che volevo, un bell’ambiente dove lavorare sempre con il sorriso, un gruppo di ragazzi d’oro e una quantità di lavoro molto buona per me che vengo da due mesi di stop e sto cercando di rimettermi in forma, nonostante nella prima settimana ci siano state tre partite (ride, nda)".

Il numero 3 nerazzurro non sottovaluta certamente l’avversario di turno, ma esprime un concetto molto chiaro: "Scafati con il roster che ha non dovrebbe certo occupare l’ultima posizione in classifica, ma se si trovano in questa situazione è ovvio che hanno qualche problema. Per quanto ci riguarda dobbiamo pensare soltanto a noi stessi e non guardare in faccia nessuno.  – prosegue Passera spiegando anche quali sono le accortezze da tenere ben presenti – Speriamo che i nostri risultati ci permettano di trascinare sempre più gente al palazzetto perché quando sarà pieno sarà una bella bolgia e non passerà più nessuno. Domenica invitiamo tutti i tifosi a venire al PalaBianchini perché c’è da vincere una partita importante e serve il sostegno del pubblico per avere una marcia in più. Noi daremo il 100%, se anche i tifosi faranno la loro parte daremo il 120%, quindi li aspettiamo".

Arbitri dell’incontro: Nicolini Alessandro di Santa Flavia (PA), Triffiletti Corrado di Messina, Maschio Duccio di Firenze

Diretta in chiaro e aggiornamenti in tempo reale –La gara sarà trasmessa in diretta streaming su LNPTV Pass (servizio in abbonamento) di Lega Nazionale Pallacanestro e verranno pubblicati aggiornamenti in tempo reale sulle pagine Facebook e Twitter della società.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento