Benacquista, Carlson: "Con Treviglio concentrazione e gioco di squadra saranno determinanti"

La 27^ giornata del campionato sarà un crocevia importante per la Benacquista Assicurazioni che domani, 31 marzo, riceverà al PalaBianchini la formazione lombarda della Remer Blu Basket Treviglio

La 27^ giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West sarà un crocevia importante per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket che domani, 31 marzo alle ore 18, riceverà al PalaBianchini la formazione lombarda della Remer Blu Basket Treviglio.

Una partita determinante per i nerazzurri che, dopo aver subito la decurtazione di 4 punti per via dell’esclusione di Siena dal campionato, hanno conquistato un importante successo sul campo di Legnano grazie a una buonissima prova di squadra. Nella sfida di domenica scorsa al PalaBorsani c’è stato anche l’esordio di Matteo Martini, il nuovo giocatore nerazzurro che è stato accolto con entusiasmo e che si è messo subito a disposizione della squadra dando il suo contributo nella preziosa vittoria a Legnano. Il successo sul campo dell'Axpo ha permesso alla Benacquista di risalire in sesta posizione in classifica.

Proprio a per recuperare  dopo il grande sforzo profuso nel turno precedente, Capitan Tavernelli, già non al top della condizione, è rimasto fermo fino a mercoledì, affiancato da Martini che, per via di un problema al polso, non si è allenato fino a giovedì. Graduale percorso di recupero per Fabi che ha iniziato a lavorare con il preparatore fisico Dorde Kozul.

L’avversario di questo turno è ostico, temibile e ha gli stessi punti dei pontini (28) ma con il vantaggio della vittoria conquistata nella partita d’andata con il risultato di 102-84. Treviglio è reduce dal successo casalingo su Cassino ed è in piena corsa verso i play-off, come i latinensi, motivo per cui entrambe le formazioni saranno fortemente motivate e daranno vita a una gara avvincente ed entusiasmante.

Il capo allenatore della Benacquista Franco Gramenzi sottolinea le difficoltà di questa sfida: "Domenica affronteremo la penultima partita casalinga: lo scontro diretto con Treviglio, che sarà importante vincere per acquisire un migliore piazzamento in ottica play-off. Sappiamo di trovare una squadra aggressiva dal punto di vista difensivo e molto predisposta a correre, anche questo sarà motivo di curiosità all’interno della gara stessa. Treviglio è una squadra che, viste queste caratteristiche, soffriamo particolarmente, ma siamo anche coscienti che arrivati a questo punto, è necessario mantenere alto il livello di attenzione ed essere intensi giocando per 40 minuti con le stesse caratteristiche del nostro avversario".

Alla vigilia di questo importantissimo incontro, è lo statunitense Mike Carlson il portavoce della grande voglia di riscatto dei nerazzurri: "In occasione della gara di andata a Treviglio negli ultimi 7 minuti abbiamo avuto un vero e proprio black-out. Credo che il punteggio fosse in parità o quasi, ma poi siamo letteralmente “caduti a pezzi”, è stato come se si fossero staccate le ruote dalla bicicletta. Non vedo l’ora che arrivi la partita di domenica, tutti noi abbiamo un forte desiderio di rivalsa, perché sappiamo che il modo in cui abbiamo giocato a Treviglio non rispecchia la nostra squadra. Vogliamo dimostrare che possiamo giocare contro di loro e vincere".

Mancano pochissime partite al termine della regular season e il numero 5 della Benacquista è carico, ma soprattutto determinato: "Ci stiamo avvicinando alla fine della stagione, siamo eccitati e fiduciosi di poter raggiungere una buona posizione per i play-off, ma per farlo dobbiamo affrontare una partita alla volta. Tutto dipende da noi e dalla nostra capacità di controllare ciò che facciamo, dalla concentrazione che metteremo durante ogni partita".

Arbitri dell’incontro: Rudellat Marco di Nuoro, Costa Alessandro di Livorno, De Biase Stefano di Udine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento