rotate-mobile
Sport

Latina, stecca con Casalpusterlengo nella 26^giornata

Niente da fare per la Benacquista Latina. Al "Palacampus" di Casalpusterlengo è costretta a cedere contro i forti padroni di casa per 75-67.

Anche per questa sfida coach Billeri non ha potuto disporre di Gagliardo ed alla voce assenti si è aggiunto anche capitan Plateo. La sconfitta maturata non incide comunque in maniera troppo negativa su una classifica che vede la Benacquista imbrigliata nella bagarre per non retrocedere insieme a San Severo e Recanati, tutte a 16 punti in classifica. Un po’più su c’è Ferrara (a 18); poi Firenze, a 20. Il prossimo impegno per la Benacquista sarà proprio contro i toscani, in trasferta al “PalaMandela”.

PRIMO QUARTO - Un Milani combattente, contribuisce a tenere avanti i nerazzurri dopo 4’ (5-6); poi con un break di 7-0 ben orchestrato dall’ex Chiumenti, i lombardi scavano il primo piccolo solco, che Arrigoni, con la prima “bomba” del match, prova acoprire. Ma a giocare a sfavore di Latina sono i 5 falli già raggiunti a metà del primo quarto, così come prima della fine del tempo faranno anche i padroni di casa, i quali però sono bravi a non farsi cogliere impreparati e con Ricci protagonista chiudono il primo quarto sul +9: 23-12.

SECONDO QUARTO - Nel secondo quarto Coach Billeri suona la carica e Tavernelli, Carrizo e Cecchetti compongono un break di 8-0 che porta la Benacquista Assicurazioni a -2 a metà tempo (27-25). Coach Zanchi vede i suoi in confusione e comincia a far riordinare loro le idee con un time out; utile a riprendere fiato e dare il là ad un altro parziale importante di 8-0 che li porta a +10 nel finale (35-25). I nerazzurri accennano ad una reazione, ma i locali reggono e giungono alla pausa lunga con il +12: 41-29.

TERZO QUARTO - Nella ripresa si scatena Prandin, con i ragazzi di Zanchi che  si portano sul +22 (59-37). Ma Latina non si dà affatto per vinta ed a metà tempo con Potì, una “bomba” di Santolamazza; e con Carrizo e Cecchetti che si portano in doppia cifra, dà vita ad un break di 8-0 accorciando ulteriormente il divario. Il terzo quarto, che si conclude anch’esso con le due squadre a bonus falli raggiunto, allo scoccare della sirena recita un distacco di 14 lunghezze: 62-48.

QUARTO QUARTO - Nel finale di match Latina c’è. I nerazzurri aumentano d’intensità la propria manovra, trovano i canestri e le bombe di Canavesi e Potì e si aggiudicano il parziale per 16-19. Ancora il bonus falli raggiunto da entrambe le compagini però, fa da “scudo”, al vantaggio dei locali che chiudono sul +8.

Divisione Nazionale A, 26^ giornata | ASSIGECO CASALPUSTERLENGO-BENACQUISTA ASSICURAZIONI

LATINA 75-67

Parziali: 23-12, 41-29, 62-48

Arbitri: Caforio di Brindisi e Bonfante di Lonigo

CASALPUSTERLENGO: Vencato, Venuto 15, Chiumenti 12, Ricci 11, Planezio 2, Fiorito 3, Marino 12, Bellina, Janelidze, Prandin 20. All. Zanchi

LATINA: Santolamazza 5, Pastore, Tavernelli 4, Milani 2, Potì 8, Arrigoni 3, Longobardi ne, Carrizo 16, Cecchetti 18, Canavesi 11. All. Billeri

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina, stecca con Casalpusterlengo nella 26^giornata

LatinaToday è in caricamento