Sport

Basket, ancora una sconfitta per la Benacquista: vince Castelletto 67-58

Gli uomini di coach Ferrari, dopo la buona prestazione di mercoledì in casa, cedono in quel del Lago Maggiore, dopo tre quarti di gara giocati col piglio giusto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Ancora una sconfitta di pochi punti per la Benacquista Assicurazioni Latina, che in quel del Lago Maggiore, dopo tre quarti di gara giocati col piglio giusto, si è dovuta arrendere ai 23 punti di Federico Bolzonella ed ai 18 di Marco Pazzi che praticamente hanno consegnato la gara della quarta giornata del campionato Dna a Castelletto Sopra Ticino per 67-58.

Per la squadra di Mattia Ferrari ancora Milani a riposo, mentre per Castelletto assente l’ala Marusic.

PRIMO QUARTO - Una Latina dalla buona personalità risponde colpo su colpo agi assalti dei piemontesi Ihedioha e Bolzonella con le intuizioni e le triple di Gagliardo, Plateo e Santolamazza; e un primo quarto all’insegna dell’equilibrio si conclude in parità: 15-15

SECONDO QUARTO - Nel secondo periodo la squadra di Garelli sembra innervosirsi giungendo già a quota 3 falli complessivi dopo 5’ di gioco, minuti, nei quali la Benacquista Assicurazioni, grazie ai suoi giovani Cecchetti, Arrigoni e Pastore, colleziona un break di 6-0 che le vale il primo allungo (+6: 15-21). A quel punto, Castelletto riordina le idee e a 3’ dalla pausa lunga, continua a tenere testa con i canestri di Ranuzzi e dei soliti Pazzi e Bolzonella. Ma è proprio nel finale di quarto che si accende la gara di Micevic e Tavernelli, i quali riescono a far chiudere avanti nel punteggio la squadra di Ferrari alla pausa lunga: 26-28.

TERZO QUARTO - Pazzi e Bolzonella prendono per mano Castelletto anche nel terzo periodo giungendo in doppia cifra e ribaltando ancora il parziale (38-36 al 22’), ma i nerazzurri non mollano e grazie ad un instancabile Plateo e ad un Santolamazza preciso dalla lunetta, tengono degnamente testa. E’ una scintillante altalena di emozioni quella che accompagna le due squadre alla chiusura del terzo tempo, perché alla buona “vena-punti” di Bolzonella che si rivelerà mvp dell’incontro, i nerazzurri rispondono con Tavernelli e soprattutto Arrigoni; è una bomba della giovane ala del roster di Mattia Ferrari infatti, a far rimanere incollata nel punteggio Latina all’ultima pausa: 46-45.

QUARTO QUARTO - Anche ad inizio ultima frazione le squadre viaggiano punto-punto fino a 4’ dal termine, quando una tripla di Sanguinetti ed un Bolzonella ancora incontenibile, fanno si che neanche i 5 falli raggiunti dalla squadra di Garelli e l’8/8 da 1 complessivo di Santolamazza diano la possibilità ai nerazzurri di rimettersi in pista e finisce 67-58.

I COMMENTI - Coach Mattia Ferrari: “E’ stata una gara combattuta – commenta Ferrari  -, sulla falsa riga delle tre giocate finora somigliante in maniera particolare a quella di Lucca dove per 36-37 minuti abbiamo tenuto un buon ritmo respingendo gli assalti degli avversari e presentandoci bene sotto canestro”. “L’ultimo quarto ci è stato fatale perché ci siamo spenti dopo che eravamo a corto di energie.  Inoltre, la rotazione degli esterni era limitata per via dell’assenza di Milani. Castelletto poi - prosegue - è stata brava ad approfittare di due nostri errori che hanno scaturito le due triple finali di Bolzonella e di Sanguinetti che per via del momento in cui sono arrivate hanno chiuso il match. Tutto sommato però, posso dire che la squadra ha disputato una gara positiva”. Fra i lati positivi di fine gara, Ferrari indica l’unica vera nota stonata del pomeriggio di Castelletto: “L' infortunio alla caviglia di Gagliardo giunto a metà del secondo quarto; un infortunio che comunque ha permesso  al giocatore di rimanere regolarmente in campo. Dobbiamo far tesoro delle cose buone emerse in questa partita – conclude il Coach - e preparare al meglio la sfida interna di domenica prossima contro Recanati, recuperando gli infortunati Milani e Gagliardo”.


SBS CASTELLETTO SOPRA TICINO-BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 67-58 (Parziali: 15-15, 26-28, 46-45)

Arbitri: Pisoni di Gorgonzola (MI) e Cappati di Roncade (TV)

CASTELLETTO: Minoli ne, Bolzonella 23, Hidalgo S. ne, Hidalgo P. ne, Simoncelli 3, Damiani, Pazzi 18, Sanguinetti 3, Ihedioha 12, Ranuzzi 8. All. Garelli

LATINA: Santolamazza 17, Pastore 2, Plateo 7, Tavernelli 10, Giora ne, Arrigoni 6, Longobardi ne, Micevic 2, Cecchetti 5, Gagliardo 9. All. Ferrari

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, ancora una sconfitta per la Benacquista: vince Castelletto 67-58

LatinaToday è in caricamento