Basket, Benacquista Latina bene anche in trasferta: vittoria contro Gevi Napoli

Secondo successo in altrettante partite per gli uomini di coach Gramenzi che superano i padroni di casa con il risultato di 80-85

Benacquista Assicurazioni Latina Basket bene anche in trasferta: dopo la vittoria casalinga di domenica scorsa contro Capo d'Orlando, nella seconda giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West i nerazzurri superano la Gevi Napoli con il risultato finale di 80-85 di fronte a un caloroso pubblico di casa e a una decina di tifosi nerazzurri arrivati al PalaBarbuto per sostenere a gran voce Capitan Raucci e compagni.

Una gara che ha visto i nerazzurri partire molto bene, gestire il gioco e riuscire ad andare al riposo lungo in vantaggio (30-36). Il terzo quarto è stato caratterizzato da fasi alterne, in cui Latina è riuscita prima a guadagnare il vantaggio in doppia cifra (38-50), poi ha subito la reazione dei padroni di casa, capaci di piazzare un break di 15-0 (53-50), ma è stata altrettanto caparbia nel mantenere alto il livello di concentrazione, che le ha permesso di rimanere in partita. L’ultima frazione è stata giocata sul filo dell’equilibrio, ma la Benacquista ha avuto la freddezza e il merito di conquistare il successo grazie a una buon gioco di squadra. Quattro uomini in doppia cifra, con Ancellotti autore di una doppia-doppia: 13 punti, tirando con l’83% da 2 e 10 rimbalzi, e 21 di valutazione.

Musso: “Siamo sulla buona strada”

“Abbiamo giocato due partite e conquistato due vittorie, siamo sulla buona strada - ha detto Bernardo Musso al termine del match. Sicuramente lavoriamo tanto e, grazie all’impegno di tutti, riusciamo a rimanere concentrati. Stasera eravamo partiti abbastanza in controllo, poi durante il terzo quarto sono bastati 2 minuti di calo d’intensità per permettere a Napoli di ridurre il gap. Siamo stati bravi a non perdere la testa nel finale punto a punto, a recuperare il controllo e a vincere la gara”.

La prossima partita

I nerazzurri tornano in campo domenica 20 ottobre alle ore 18:00 al Biella Forum, dove affronteranno la Edinol Biella, ieri vittoriosa in casa con la MRinnovabili Agrigento (92-82).

La partita

PRIMO QUARTO - I primi due punti del match sono firmati Sharrod, ma replica immediatamente Musso (2-2) prima del botta e risposta tra Roderick e Pepper (4-5 al 1′). Allunga la Benacquista con la tripla di Cassese (4-8 al 2′). Il ritmo è alto nei primi minuti della gara e Ancellotti e Pepper incrementano il divario (4-12). Sandri smuove il punteggio dei suoi dalla lunga distanza (7-12 al 3′). L’intensità cala leggermente, entrambe le formazioni faticano a trovare la via del canestro, poi Monaldi realizza per il -3 campano (9-12 al 4′) ma è pronta la reazione pontina ancora con Pepper (9-14). Napoli riduce le distanze con Sandri dalla lunetta, mentre Musso non concretizza il suo viaggio in lunetta (13-14 al 6′). Ruotano gli uomini su entrambe le panchine ed è Chessa, appena entrato, a mettere a segno la tripla che porta la Gevi in vantaggio (15-14 al 7′). Ancellotti consente ai suoi di rimettere la testa avanti (14-16) ma sul fronte opposto arriva la risposta di Sherrod, che subisce fallo proprio dal numero 20 nerazzurro e completa il gioco da 3 punti per il 18-16 all’8′. Latina perde un paio di palloni, poi è nuovamente Pepper a centrare la retina per la parità (18-18 a 30″ dal termine). Il punteggio non cambia e il primo periodo termina sul 18-18.
SECONDO QUARTO - In avvio di seconda frazione è Musso il primo a trovare la via del canestro, imitato subito dopo da Bolpin per il 18-22 all’11’. Napoli riduce il divario con Sandri preciso dalla lunetta (20-22 al 12′). La formazione di casa non riesce a concretizzare, ne approfitta la Benacquista con la tripla di Pepper che porta i suoi sul +5 (20-25 al 13′). Time-out per la panchina della Gevi. Alla ripresa del gioco è McGaughey a firmare la tripla del 20-28, mentre sul fronte opposto Spera accorcia le distanze con un gioco da tre punti (23-28 al 14′). Con 4:34″ sul cronometro, Sandri realizza il canestro del -3 campano (25-28) e questa volta è coach Gramenzi a chiamare sospensione. Si torna sul rettangolo di gioco Latina è sfortunata nelle conclusioni, Napoli perde palla, McGaughey commette infrazioni di passi e il punteggio non cambia. Entrambe le squadre continuano a non centrare la retina, poi è Spizzichini a realizzare per il -1 dei padroni di casa, ma replica immediatamente la Benacquista con Bolpin e Raucci (27-32 al 17′). Time-out per la Gevi. Alla ripresa del gioco Monaldi firma la tripla del 30-32, ma nel pitturato opposto Ancellotti risponde con un canestro funambolico (30-34 al 18′). Bolpin allunga per Latina sul 30-36 con cui si va al riposo lungo.
TERZO QUARTO - Al rientro dagli spogliatoi trascorrono quasi due minuti prima di vedere il primo canestro realizzato e porta la firma di Sherrod che mette a segno un gioco da 3 punti che porta la Gevi sul -3 (33-36 al 22′). Rispondono uno dopo l’altro Musso e Pepper con 2 triple, intervallate da una palla persa di Napoli, che riportano la Benacquista sul 33-41. Sherrod non capitalizza i due liberi scaturiti dal fallo subito da McGaughey, mentre Ancellotti e Monaldi si sfidano dai 6.75 (36-44 al 23′). Romeo dalla lunetta è chirurgico e Latina conquista il vantaggio in doppia cifra (36-46). Spizzichini realizza dalla lunga distanza, Musso risponde con un canestro da 2 punti e al 25′ il tabellone segna 38-48. Bella azione in contropiede della Benacquista che termina con il canestro di Romeo (38-50) e coach Lulli chiama time-out. Si torna sul parquet e in successione Roderick realizza un canestro, subisce fallo e sul tiro aggiuntivo che non realizza, prende il rimbalzo, segna e subisce fallo, concretizza anche il libero aggiuntivo (43-50). Nell’azione successiva Napoli in contropiede trova la tripla di Sandri che riporta i padroni di casa sul -4 (46-50). Time-out per la panchina nerazzurra. Il gioco riprende con Musso sfortunato nella conclusione dall’arco e che commette anche fallo su Roderick, il cui viaggio in lunetta porta Napoli sul -2 (48-50). Il parziale dei campani aumenta (12-0) con il pallone recuperato da Sandri, che serve a Roderick il pallone della parità (50-50 al 26′). Monaldi incrementa ulteriormente il break e consente alla Gevi di mettere la testa avanti (53-50) ma i 4 punti consecutivi di Raucci smuovono il punteggio dei nerazzurri e ribaltano il vantaggio (53-54 al 27′). Con 1:41″ da giocare McGaughey è preciso dalla lunetta (53-56). Si gioca sul filo dell’equilibrio (55-56 al 29′). Chessa realizza due triple consecutive per il 60-56 dei locali. A 2″ dalla sirena Capitan Raucci subisce fallo sul tiro dall’arco, ma capitalizza soltanto 2 liberi che chiudono il terzo periodo sul 60-58.
ULTIMO QUARTO - In avvio di ultimo quarto Bolpin firma la tripla del nuovo vantaggio pontino (60-61). Dopo quasi due minuti risponde Dincic, ma sempre dall’arco realizzano anche Pepper e Raucci (63-67 al 32′). Pepper serve un assist preciso per Ancellotti che mette a segno il canestro del 63-69, ma per la Gevi risponde Chessa, anche lui dai 6.75 e al 34′ il punteggio è sul 66-69. Al 35′ botta e risposta dall’arco tra Chessa e Raucci (69-72). Ancora realizzazioni dalla lunga distanza: Monaldi per Napoli, Musso per Latina (72-75). Ancellotti, a 3:13″ dalla sirena, porta i suoi sul +5 (72-77) e arriva il time-out della panchina della Gevi. Si torna sul rettangolo di gioco, Roderick subisce fallo da Ancellotti e il suo viaggio in lunetta consente a Napoli sul -4 (73-77 a 2:50″). Pepper realizza due punti preziosi (73-79), ma è pronta la replica di Sharrod (75-79 al 38′). Cassese firma il canestro del 75-81, subisce fallo, ma non capitalizza l’aggiuntivo (a 1:42″). Entrambe le formazioni commettono qualche errore e con 43″ sul cronometro Napoli chiama time-out. Alla ripresa del gioco Musso subisce fallo e a 37″ dalla sirena il suo viaggio in lunetta porta Latina sul 75-82. Napoli perde palla sulla rimessa, poi manda in lunetta Raucci che è chirurgico (75-84 a 30″). A 12″ dal termine, dopo la tripla di Sharrod (78-84), coach Gramenzi chiama time-out. Al rientro sul parquet Roderick ruba palla e realizza il canestro dell’80-84 ed è lo stesso Roderick a commettere fallo su Cassese, che concretizza un solo libero. La gara termina con la vittoria della Benacquista con il risultato di 80-85.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tabellini

Gevi Napoli vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket 80-85 (18-18, 30-36, 60-58)
Gevi Napoli: Spera 3, Spizzichini 6, Monaldi 14, Milosevic n.e., Sandri 12, Dincic 3, Klazar n.e., Roderick 11, Chessa 13, Guarino, Sherrod 18. Coach Lulli. Vice Cavaliere.
Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Musso 12, Cassese 6, Di Pizzo, Romeo 4, Pepper 20, Bolpin 9, Raucci 16, Mc Gaughey 5, Ancellotti 13, Di Prospero n.e. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.
Statistiche: Napoli tiri da 2 43% (18/42) tiri da 3 42% (11/26) tiri liberi 73% (11/15) Latina tiri da 2 66% (21/32) tiri da 3 41% (11/27) tiri liberi 63% (10/16).
Arbitri dell’incontro: Dionisi Alessio di Fabriano (AN), Costa Alessandro di Livorno, Calella Daniele di Bologna.
Note: Prima dell’inizio del match è stato osservato un minuto di silenzio per la scomparsa di un dirigente campano.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due nuovi positivi al Covid, chiusi tre locali di Latina: il bar 111, L'Ombelico e la pizzeria Scacco Matto

  • Coronavirus, nelle ultime 24 ore 17 contagi nel Lazio e tre in provincia. I dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: 15 nuovi casi nel Lazio, 2 in provincia di Latina. I dati delle Asl

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus Sabaudia, due bagnini positivi: chiusi due stabilimenti, una palestra e un bar

  • Coronavirus Sabaudia: bagnino positivo al tampone, chiuso stabilimento balneare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento